in

Emma Watson accetta il ruolo di ambasciatrice ONU

Emma Watson è estremamente impegnata non solo nella carriera d’attrice e nel mondo della moda, ma adesso anche come ambasciatrice di buona volontà delle Nazioni Unite. A dare l’annuncio di questo nuovo e prestigioso incarico è stata la stessa star 24enne. La giovane, che ha raggiunto la popolarità interpretando il ruolo di Hermione Granger in “Harry Potter”, ha scritto ai suoi 13 milioni di followers su Twitter di essere diventata ambasciatrice UN Women, organizzazione delle Nazioni Unite per la parità di genere e il pari ruolo delle donne nel mondo.UN WOMEN

Il messaggio della Watson era indirizzato sia a Phumzile Mlambo-Ngcuka, sottosegretario generale e direttore esecutivo dell’agenzia che ad Elizabeth Nyamayaro suo Senior Advisor. Soprattutto la Mlambo-Ngcuka ha espresso il suo entusiasmo affermando: “Siamo felici di poter lavorare con Emma, in quanto crediamo che incarni i valori delle donne delle Nazioni Unite. L’impegno dei giovani è fondamentale per la promozione della parità di genere nel XXI° secolo…” Inoltre ha rivelato che la reazione a questa notizia ha letteralmente mandato in tilt il loro sito web. Hermione Granger

Del resto Emma, nonostante abbia iniziato la sua promettente carriera giovanissima, all’età di dieci anni, si era già messa alla prova con le problematiche umanitarie ed è una neo-laureata dell’America’s Ivy League institution presso la Brown University. E in un recente passato la giovane diva ha visitato Bangladesh e Zambia come parte del suo impegno umanitario per la promozione dell’educazione delle ragazze africane.

Vasco Errani condannato si dimette da Presidente della Regione Emilia Romagna

Al Bano e Loredana Lecciso

Al Bano e Loredana Lecciso si sono lasciati: Romina Power non ha colpe