in ,

Emma Watson e Ethan Hawke nel nuovo thriller di Alejandro Amenabar: dal 3 Dicembre nelle sale italiane [TRAILER]

“Regression è un film sul diavolo ma non un horror. È piuttosto un thriller psicologico che esplora i demoni interiori e il labirinto della mente” dice Alejandro Amenabar per presentare “Regression”, il suo nuovo film nelle sale dal prossimo 3 Dicembre.

Il Premio Oscar Alejandro Amenabar ha presentato ieri a Roma il suo nuovo film “Regression”, uno psycho-thriller che vede nel cast gli attori Emma Watson e Ethan Hawke nel ruolo dei protagonisti: “Io l’ho immaginato direi come un horror che poi vira verso il thriller psicologico, c’è un detective che deve risolvere un caso, ma c’è anche il satanismo, è un film molto psicologico” dice il regista a proposito del suo nuovo film che nonostante non possa essere definito un “horror”, presenta molti aspetti di questo genere.

Il film, che ricorda molto le pellicole horror più datate, racconta di un detective (Ethan Hawke) che indaga sul caso di una giovane donna (Emma Watson) che accusa il padre di aver abusato di lei e di averla coinvolta in misteriosi riti: il padre non ricorda nulla e verrà così indotto da uno psicologo a sottoporsi a sedute di ipnosi regressiva che faranno emergere dettagli del tutto inaspettati. A proposito di quest’ultimo film, che sarà nelle sale italiane a partire dal 3 Dicembe, Amenabar spiega che “Hitchcock è da sempre un’ispirazione per me, già da quando ero uno studente di cinema. Sono cresciuto analizzando e guardandone i film, la sua suspense, in molti c’è la psicanalisi, l’idea dell’ipnosi, sicuramente ho tratto molto da lui”.

danilo petrucci scontro Rossi-marquez

Moto Gp, Danilo Petrucci sullo scontro Rossi-Marquez: “Vince chi arriva davanti”

Blu Panorama Airlines

Malpensa e Fiumicino, lavoro: offerte per assistenti di volo con Blu Panorama Airlines