in ,

Emmy Awards 2014: ecco tutti i vincitori

La 66esima edizione degli Emmy Awards ha riservato non poche sorprese a quanti sono intervenuti e a quanti erano davanti ai teleschermi a godersi la maestosa cerimonia in cui venivano premiate le eccellenze nelle serie televisive americane – gli Oscar del piccolo schermo insomma. Partivano già favoriti Breaking Bad, arrivata alla sua ultima stagione e True Detective, nuova serie tv che ha come protagonista l’affascinante Matthew McConaghuey. Anche per la comedy Orange is the new black, prodotta da Netflix, tante candidature che però non si sono trasformate in altrettanti premi. Alla fine hanno trionfato Breaking Bad e Modern Family, che hanno fatto incetta di premi.

Emmy-Awards

Ecco dunque la carrellata di tutti i vincitori degli Emmy 2014:

Miglior serie drammatica


Breaking Bad

Miglior attrice protagonista in una serie drammatica


Julianna Margulies, The Good Wife

Miglior Attore protagonista in una serie drammatica


Bryan Cranston, Breaking Bad

Miglior attrice non protagonista in una serie drammatica


Anna Gunn, Breaking Bad

Miglior attore non protagonista in una serie drammatica


Aaron Paul, Breaking Bad

Miglior serie comica


Modern Family

Miglior attrice protagonista in una serie comica


Julia Louis-Dreyfus, Veep

Miglior attore protagonista in una serie comica


Jim Parsons, The Big Bang Theory

Miglior attrice non protagonista in una serie comica


Allison Janney, Mom

Miglior attore non protagonista in una serie comica


Ty Burrell, Modern Family

Miglior miniserie


Fargo

Miglior film tv


The Normal Heart

Miglior attrice protagonista in una miniserie o film tv


Jessica Lange, American Horror Story: Coven

Miglior attore protagonista in una miniserie o film tv


Benedict Cumberbatch, Sherlock: His Last Vow

Miglior attrice non protagonista in una miniserie o film tv


Kathy Bates, American Horror Story: Coven

Miglior attore non protagonista in una miniserie o film tv


Martin Freeman, Sherlock: His Last Vow

Miglior regia per una serie drammatica


Cary Joji Fukunaga, per l’episodio Who Goes There di True Detective

Miglior regia per una serie commedia


Gail Mancuso, per l’episodio Las Vegas di Modern Family

Miglior regia per un film, miniserie o speciale drammatico


Colin Bucksey, per l’episodio Buridan’s Ass di Fargo

Miglior regia per uno speciale varietà


Glenn Weiss, per la cerimonia dei Tony Award 2013

Miglior sceneggiatura per una serie drammatica


Moira Walley-Beckett, per l’episodio Declino di Breaking Bad

Miglior sceneggiatura per una serie commedia


Louis C.K., per l’episodio So Did the Fat Lady di Louie

Miglior sceneggiatura per un film, miniserie o speciale drammatico


Steven Moffat, per Sherlock: L’ultimo giuramento

Miglior sceneggiatura per uno speciale varietà


Sarah Silverman, per Sarah Silverman: We Are Miracles

Miglior Reality


Amazing Race

Miglior varietà


The Colbert Report

Biagio Antonacci, L’amore comporta tour 2014 raddoppia a Roma

Anticipazioni Beautiful martedì 26 agosto: Brooke sotto shock per il ritorno di Ridge