in ,

Empoli – Cagliari probabili formazioni e ultime news, 17a giornata Serie A

Serie A 17a giornata, Empoli – Cagliari: probabili formazioni e ultime news

Ad aprire ufficialmente le danze di questo diciassettesimo turno del campionato italiano di calcio saranno Empoli e Cagliari che si affrontano al Carlo Castellani sabato 17 dicembre a partire dalla consueta ora pomeridiana delle 15:00. Da una parte i toscani, reduci dal pareggio a reti bianche col Bologna, dall’altra i sardi che, invece, vengono dalla goleada subita contro il Napoli.

LEGGI LE PROBABILI FORMAZIONI DEGLI ALTRI MATCH

Empoli – Cagliari 2016: le ultime news

Pochi dubbi per mister Giovanni Martusciello che dovrebbe schierare la formazioni tipica anche se dovrà fare a meno di Pucciarelli, Zambelli e Veseli. Tra i pali il polacco Skorupski, in difesa Cosic a destra e Pasqual a sinistra con Bellusci e Costa al centro, mentre a centrocampo ci saranno Krunic, Diousse, Croce e Saponara più avanzato. In attacco spazio a Marilungo assieme all’esperto Maccarone.

Massimo Rastelli, invece, deve risolvere il dubbio legato a Tachtisidis e Di Gennaro, che si giocano una maglia dal 1′ col secondo al momento favorito. Assenze pesanti per i rossoblu con Borriello, Joao Pedro, Ionita, Bittante e Murru ai box. In attacco spazio a Sau e Melchiorri coadiuvati da Farias.

LEGGI TUTTE LE NEWS SULLA SERIE A 2016-2017

Empoli – Cagliari 2016: le probabili formazioni

EMPOLI (4-3-1-2): Skorupski; Cosic, Bellusci, A. Costa, Pasqual; Krunic, Diousse, Croce; Saponara; Marilungo, Maccarone. Allenatore: Giovanni Martusciello

CAGLIARI (4-3-1-2): Storari; Isla, Ceppitelli, Bruno Alves, Pisacane; Dessena, Di Gennaro, Padoin; Farias; Sau, Melchiorri. Allenatore: Massimo Rastelli

RIMANI AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS DI SPORT CON URBANPOST

concorso assistenti giudiziari

Concorso Polizia di Stato 2017: bando per ingegneri, psicologi, biologi, fisici e chimici

Uomini e Donne gossip: Andrea Damante e Giulia De Lellis guadagno

Uomini e Donne gossip: ecco quanto guadagnano Giulia De Lellis e Andrea Damante