in

Enogastronomia siciliana: 3 itinerari golosissimi per deliziare il palato

I cannoli siciliani, le brioches con il gelato o la granita, pane e panelle, gli arancini e gli anelli al forno sono solo alcuni degli innumerevoli piatti che portano la Sicilia ad essere una delle regioni del Sud particolarmente apprezzata per la tradizione culinaria, che si unisce ai paesaggi meravigliosi e al patrimonio artistico e culturale dell’isola.

Per un viaggio completo alla volta della Sicilia, un itinerario all’insegna del gusto è ciò che ci vuole. La Sicilia è nota anche per la produzione di vino. Le Strada del vino sono infatti itinerari enogastronomici siciliani da provare: la Strada del Monreale Doc è un punto di riferimento perché si trova sul territorio palermitano e desidera orientarsi tra il labirinto di grappoli e vitigni, uno dei quali è famoso vitigno del Catarratto, da cui arrivano il Contea di Sclafani, il Contessa Entellina e il Monreale, che da il nome al percorso. Per rimanere in tema di vini, un altro itinerario dal gusto intenso è quello che si snoda attraverso la Strada dell’Alcamo doc da Trapani.

I più golosi trovano il loro posto in provincia di Ragusa, dove si trova il paese del famosissimo Cioccolato di Modica. Gli antichi mercati in città, da Palermo a Catania, sono l’occasione perfetta per assaggiare i piatti tipici della Sicilia: tra le bancarelle, prevale il profumo forte della frittura, che si tratti di dolci o primi e secondi piatti. Al mercato, l’ideale è gustare prima gli arancini o pane e panelle, per poi concludere in bellezza con un classico cannolo sicialiano.

Un Posto al Sole anticipazioni

Un Posto al Sole anticipazioni 12-14 Settembre 2016: Roberto Ferri racconterà la verità alla polizia?

Paola Torrente Miss Italia seconda classificata

Miss Italia: Paola Torrente chi è la seconda classificata che ha conquistato la scena?