in

Equitalia e la rateizzazione, alzato il limite a 50 mila euro

Equitalia si rimette in riga. Novità per i contribuenti che per ovvie necessità devono pagare le cartelle esattoriali a rate.

cartelle equitalia

Il provvedimento riguarda la soglia massima per la rateizzazione, infatti quest’ultima da 20mila sale a 50 mila euro e tutto quello che occorre è fornire all’agenzia di recupero credito una richiesta valida e motivata, inoltre sarà possibile ottenere un rateizzo fino a 72 rate.

Cosa accadrà invece per importi superiori a 50 mila euro? In questi casi sarà necessario presentare alcuni documenti aggiuntivi per dimostrare e certificare la situazione di temporanea difficoltà economica.

Queste le parole di Benedetto Mineo, amministratore delegato di Equitalia: “La rateizzazione si conferma uno strumento efficace per andare incontro alle esigenze dei contribuenti, basta pensare che a oggi sono attive circa due milioni di rateazioni per un totale di oltre 22 miliardi di euro. L’obiettivo è rendere il pagamento a rate sempre più rispondente alle esigenze delle persone in modo che possano regolarizzare con più facilità la loro posizione con il fisco”

L’ente tra i più detestati dagli italiani in questi giorni è oggetto di discussione, ma per una volta in bene. La sua “umanizzazione” è cresciuta da quando un anno fa circa, precisamente il 28 maggio scorso sono stati aperti in tutta Italia gli sportelli d’ascolto.

Equitalia sembra aver cambiato volto, ora decisamente più vicino alle persone in difficoltà, fornendo una maggiore assistenza “personalizzata” ai contribuenti con maggiori deficit economici.

Written by Vincenzo Iozzino

Classe 82, giornalista e pubblicista dal 2005, ha collaborato con diverse importanti redazioni, tutt'ora porta avanti un progetto personale editoriale creato ed aministrato da lui. E' attratto principalmente dalla scrittura creativa, le cui conoscenze sono state approfondite pesso la facoltà di Cultura ed amm. dei Beni Culturali di Napoli, dove si è formato. Campano, vive a Gragnano, territorio montuoso che lui definisce "braccia dell'angelo", una vera vocazione che lo ha spinto ad appassionarsi al Running ed al Trekking, e nel 2012 diventa istruttore di Atletica leggera. Vive con una meravigliosa moglie e due splendidi bambini.

chi l'ha visto?

Chi l’ha visto?: Roberta Ragusa e l’incidente probatorio per Loris Gozzi

moreno amici 2013

Anticipazioni Amici 2013: a Urban Post due ex concorrenti rivelano il nome del vincitore