in ,

Eriksson chiama Rooney: ‘Vieni in Cina’, sarà addio al Manchester United?

In Cina, il calcio sta crescendo molto. La Chinese Super League è un campionato ambizioso che ha giocatori famosi come Robinho, Asamoah Gyan, Demba Ba. Magari Rooney, anche se è di un altro livello. Lui rientra nella stessa categoria di Messi e Cristiano Ronaldo. Se venisse farebbe la differenza ancora, come lo ha sempre fatto al Manchester United“, queste le parole di Sven-Goran Eriksson al Sun, attualmente allenatore dello Shanghai SIPG.

All’età di 30 anni, con alle spalle una carriera gloriosa, Wayne Rooney pare stia mostrando i primi segni di cedimento e il calciatore sembra non abbia più i colpi mostrati fino alla stagione scorsa con la maglia del Manchester United. Quella di Eriksson può essere considerata una vera e propria “chiamata”, visto che fu proprio l’ex commissario tecnico dell’Inghilterra a portarlo ai Mondiali del 2006 di Germania.

I rapporti tra Eriksson e Rooney sono ottimi e così ha chiuso la sua dichiarazione: “Credo che Rooney, non avendo mai subito infortuni seri, potrebbe continuare a giocare ad alto livello. Ha ancora forza, esperienza, tecnica e personalità, chiunque lo vorrebbe in squadra. Portarlo in Cina sarebbe una cosa fantastica. Se ce ne fosse la possibilità…

treno del cioccolato da Catania a Modica

Treno del cioccolato: a Modica un’idea golosa per il Ponte dell’Immacolata 2015

ezio mauro repubblica

Ezio Mauro lascerà Repubblica: Mario Calabresi sarà il nuovo Direttore