in ,

Ermal Meta, “Odio le favole” testo e video Sanremo 2016 Giovani

Fra le nuove proposte di Sanremo 2016 è presente Ermal Meta, ex componente del gruppo La fame di Camilla e autore di numerosissimi testi importanti, come Arriverà l’amore di Emma Marrone. Il ragazzo quest’anno si presenta sul palco dell’Ariston di Sanremo nella sezione Giovani con il brano “Odio le favole.

Questo il testo della canzone: “Ti ricordi quand’eri bambino\con i sogni legati al cuscino\ti ricordi quand’eri capace\di sentirti con poco felice\e da un gesto del tutto banale\imparavi che volto avesse, l’amore\Ti ricordi le notti a parlare\e a incollare la luna nel cielo\con un dito poi farla sparire\come una sposa dietro al suo velo\di sudore, di lacrime amare\ci sembrava la cura di tutto, il sale\Per stare bene penso a te\per stare male penso a te e me\Il futuro era bellissimo per noi\ti volevo bene e forse anche di più\fuoco che non brucia e non si spegne mai\ti manco, non lo so\mi manchi e non lo sai\Scorre un fiume e assomiglia alla vita\e la nostra sembrava in salita\non è vero, era solo paura\di affrontare la parte più dura\ma per quanto difficile sia\l’ordinario con te diventava, magia\Il futuro era bellissimo per noi\ti volevo bene e forse anche di più\fuoco che non brucia e non si spegne mai\ti manco e non lo so
mi manchi e non lo sai\Io ti voglio ancora bene e pure tu\cuore che si stringe e non tradisce mai\e non ricordo come mai non ci sei più\ti manco e non lo so\mi manchi e non lo sai\Odio le favole\e il gran finale perché\quello che conta è\qualcosa per cui una fine non c’è\non ci credere\se ti dicono che\passerà da se\mi manchi e non lo sai\Il futuro era bellissimo per noi\io ti voglio ancora bene e pure tu me ne vuoi\sii felice e non dimenticarmi mai\ti manco, non lo so\mi manchi e non lo sai\Mi hai strappato l’amore di bocca\ma ogni tanto una stronza ci tocca”

Ermal Meta ha così commentato il suo brano: “È una canzone che parla del tempo che guarisce le cose, la donna è una metafora per esprimere le tempeste di oggi che domani si trasformano in venti leggeri. Parla di una storia d’amore che ci sembrava qualcosa di incredibile ma quel che di incredibile c’era era tutto nella tua testa.”

Written by Vincenzo Mele

Nato a Napoli il 13 Agosto 1996, si è diplomato al Liceo Classico Adolfo Pansini, in Napoli. Attualmente frequenta la facoltà di Lettere moderne all'Università Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei giornalisti della Campania. Si occupa di sport, tv e gossip.

baviera scontro treni

Scontro fra treni in Baviera: si aggrava il bilancio delle vittime

sanremo 2016, festival di sanremo 2016, sanremo 2016 canzoni, sanremo 2016 stadio, sanremo 2016 un giorno mi dirai, stadio un giorno mi dirai testo, stadio un giorno mi dirai video,

Stadio, Un giorno mi dirai testo: la canzone di Sanremo 2016 sull’amore di un padre (VIDEO)