in ,

Ermal Meta Vietato Morire Testo Sanremo 2017: dalle Nuove Proposte ai 22 Big

Ermal Meta Vietato Morire Testo Sanremo 2017: dalle Nuove Proposte ai 22 big

Ermal Meta torna a Sanremo: questa volta lo fa nella categoria big. Dopo essere stato presente al Festival di Sanremo 2016 nella categoria Nuove Proposte, infatti, l’autore di testi e cantautore albanese torna alla kermesse canora tra i 22 big. Lo fa con Vietato Morire, il primo singolo estratto dal suo nuovo album che fa seguito a Umano del 2016. Ecco il testo di Vietato Morire canzone in gara a Sanremo 2017.

—> TUTTO SU SANREMO 2017

Ermal Meta Vietato Morire Testo Sanremo 2017: le strofe

“Ricordo quegli occhi pieni di vita E il tuo sorriso ferito dai pugni in faccia / Ricordo la notte con poche luci
Ma almeno là fuori non c’erano i lupi Ricordo il primo giorno di scuola /29 bambini e la maestra Margherita
Tutti mi chiedevano in coro/ Come mai avessi un occhio nero / La tua collana con la pietra magica / Io la stringevo per portarti via di là / E la paura frantumava i pensieri Che alle ossa ci pensavano gli altri / E la fatica che hai dovuto fare/ Da un libro di odio ad insegnarmi l’amore/ Hai smesso di sognare per farmi sognare / Le tue parole sono adesso una canzone Cambia le tue stelle, se ci provi riuscirai /E ricorda che l’amore non colpisce in faccia mai.” Ermal Meta, dunque, torna a Sanremo 2017 dopo il grande successo dello scorso anno dove, nella categoria Nuove Proposte, si è fatto apprezzare facendosi conoscere anche a un nuovo pubblico.

—> LE ULTIME SUL MONDO DELLA MUSICA

Ermal Meta Vietato Morire Testo Sanremo 2017

Ermal Meta Vietato Morire Testo Sanremo 2017, ecco il secondo passaggio del brano presentato dall’artista albanese trasferitosi a Bari giovanissimo: “Figlio mio ricorda / L’uomo che tu diventerai  / Non sarà mai più grande dell’amore che dai / Non ho dimenticato l’istante In cui mi sono fatto grande/ Per difenderti da quelle mani/ Anche se portavo i pantaloncini La tua collana con la pietra magica/ Io la stringevo per portarti via di là/

ermal meta sanremo 2016

Ma la magia era finita/ Restava solo da prendere a morsi la vita/ Cambia le tue stelle, se ci provi riuscirai/ E ricorda che l’amore non colpisce in faccia mai/ Figlio mio ricorda/ L’uomo che tu diventerai/ Non sarà mai più grande dell’amore che dai/ Lo sai che una ferita si chiude e dentro non si vede// Che cosa ti aspettavi da grande, non è tardi per ricominciare / E scegli una strada diversa e ricorda che l’amore non è violenza/ Ricorda di disobbedire e ricorda che è vietato morire, vietato morire.”

—> ERMAL META: IL NUOVO ALBUM 2017

Ermal Meta Vietato Morire Testo Sanremo 2017: la parte conclusiva

Ermal Meta, dunque, sarà a Sanremo 2017 con Vietato Morire, testo che promette di potersi posizionare anche tra i primi dieci big in gara: ecco la parte conclusiva del testo.
“Cambia le tue stelle, se ci provi riuscirai / E ricorda che l’amore non ti spara in faccia mai
Figlio mio ricorda bene che / La vita che avrai/ Non sarà mai distante dell’amore che dai / Ricorda di disobbedire / Perché è vietato morire / Ricorda di disobbedire / Perché è vietato morire / Perché è vietato morire / Vietato morire.”

Beppe Vessicchio Sanremo 2017

Sanremo 2017, Beppe Vessicchio assente: l’ironia dei the Jackal su Facebook [FOTO]

Sanremo 2017

Sanremo 2017: Maria De Filippi inciampa sul palco