in ,

Donna uccisa a San Pietro in Casale: l’ombra del serial killer

Potrebbe aver ucciso anche altre donne, in particolare prostitute, Claudio Villani, l’uomo accusato dell’omicidio di Barbara Fontana, la donna trovata morta nella notte tra giovedì e venerdì in una stanza d’albergo a San Pietro in Casale (Bologna). Villani aveva già ucciso una prostituta, delitto compiuto quasi quarant’anni fa.

Secondo gli inquirenti sarebbero almeno quindici gli omicidi di prostitute irrisolti che potrebbero essere ricondotti alla stessa mano. Intanto Villani, fermato sabato in Romagna mentre tentava la fuga con l’auto della sua vittima, ha fatto scena muta davanti al Gip di Forlì. Nei prossimi giorni gli atti saranno trasferiti per competenza alla Procura di Bologna, dove il Pubblico Ministero Antonello Gustapane è pronto ad allargare l’inchiesta.

LEGGI ANCHE: “Mia figlia non era una escort”

Scrive in proposito Gilberto Dondi su Il Resto del Carlino online:

“Il pm Antonello Gustapane e i militari dell’Arma hanno intenzione di allargare l’indagine a tutti gli omicidi di prostitute rimasti irrisolti avvenuti in Emilia Romagna, in particolare nelle province di Bologna, Ferrara, Modena e in Romagna. Si tratta di una quindicina di delitti negli ultimi tre decenni.

Ovviamente ciò non significa che sia stato Villani, anzi fino a prova contraria lui non c’entra nulla. Significa solo che gli investigatori faranno accertamenti preliminari per capire se Villani possa essere escluso o meno, fin da subito, dai possibili sospetti.”

Alex Schwazer personal trainer

Schwazer ultime notizie, il Tas rinvia la decisione: ecco gli scenari possibili

dieta vegana, dieta vegana equilibrata, dieta vegana cibi, dieta vegana tofu, tofu cos'è, tofu proprietà, tofu benefici,

Dieta vegana imposta ai figli è reato: ecco la proposta di legge di Forza Italia