in

Esodati news: il Governo vara il questionario per censirli

News per gli esodati: il Governo ha lanciato il questionario volto a censire i lavoratori rimasti esclusi dalle salvaguardie in materia pensionistica. Da ieri sul sito della Commissione Lavoro del Senato è disponibile questo strumento rivolto a tutti i lavoratori che hanno perso il lavoro o che hanno siglato accordi per uscire dall’azienda entro il 31 dicembre 2011, quindi prima dell’entrata in vigore della Riforma Fornero. Qual è lo scopo di questa azione? Reperire un numero finalmente affidabile che renda conto di quanto sono effettivamente gli esodati, al fine di valutare le migliori misure da prendere sulla questione.

Compilare il questionario richiede una registrazione: le schede sono ben 6, per un totale di 40 domande che vengono mano mano somministrate da un software. I problemi potrebbero sorgere nella seconda delle 6 schede, quando dovranno essere indicate le modalità attraverso le quali l’interessato ha concluso il rapporto lavorativo entro il 31.12.2011, l’eventuale compensazione ricevuta dall’esodato per lasciare il lavoro, la data esatta della cessazione del rapporto di lavoro, la data in cui è stato maturato un diritto a pensione secondo la vecchia disciplina pensionistica.

Meglio va nelle schede successive, quando si richiedono informazioni circa l’eventuale prosecuzione di attività lavorativa dopo il 2011, subordinata o autonoma, e le retribuzioni conseguite. Il quarto passaggio chiede di inserire i dati relativi alla situazione contributiva, indicando anche quante marche sono state versate sul conto assicurativo. Le ultime schede richiedono i dati di un documento di identità.

Questo articolo è parte della sezione UrbanPost Lavoro.

Clicca qui per visitare la pagina contenente il questionario.

Cassano Sampdoria contratto

Calciomercato Torino ultimissime: Cassano, ipotesi suggestiva per giugno

prova costume 2015

Prova costume vip: le promosse del 2015