in

Estate 2014: è ora di riempire le piscine

Pasqua, pasquetta fuori porta, ponti vari, ed ecco che iniziano le prime prove per l’estate 2014. Tempo permettendo, mentre i più fortunati emigrano al mare e si cimentano con la prima prova costume, chi rimane in città e che possono permettersi, anche se molto raramente, un ampio giardino, o, ancora meglio, quelli che vivono in campagna, iniziano a preparare i propri giardini per affrontare le giornate più calde insieme ad amici e parenti. Dalle cantine escono i gazebo, i prati vengono falciati, le tende da sole montante e, soprattutto, le piscine vengono scoperte e riempite.

estate 2014

Sono le piscine, sempre più diffuse nelle zone rurali, come tenute agricole, agriturismi, ma anche gli ampi giardini delle ville di campagna, il vero centro d’attrazione di tutto in quanto offrono divertimento puro per persone di tutte le età, dando la possibilità di organizzare veri e propri party di rilassare e rinfrescare i proprietari. Curarle al meglio pare essere estremamente importante ed oltre alla manutenzione ordinaria o straordinaria ciò di cui non bisogna dimenticarsi è il riempimento.

Nella zona di Livorno e Pisa, ad esempio, la ditta Landi Giuliano di Rosignano Marittimo, si occupa di riempimento piscine da oltre 30 anni, con mezzi dotati di cisterne autorizzate e abilitate al trasporto di acqua potabile, oltre a rifornire tutte quelle zone non allacciate ai vari acquedotti comunali, è in grado di rispondere alle esigenze dei privati e delle aziende rispettando tutte le normative in materia di igiene e sicurezza, ma soprattutto dando la possibilità di riempire la propria piscina anche quando, in regime di siccità,  le normative vietano l’utilizzo di acqua proveniente dalle conduttore idriche per pratiche che non sono strettamente necessarie.

Alunni stranieri in scuola materna

Sacile, classe d’asilo con 6 bambini italiani e 15 stranieri: la protesta dei genitori

Iturbe

Mercato, Verona: Iturbe-Real Madrid sempre più vicini