in ,

Euro 2016, allarme terrorismo: Stade de France obiettivo di un nuovo attentato

In occasione degli attentati di Parigi del 13 novembre era scattato l’allarme sicurezza anche per quanto riguarda gli eventi sportivi in programma in Francia, in particolare gli Europei 2016 che prenderanno il via oltralpe proprio il 10 giugno prossimo; tra gli obiettivi delle stragi nella capitale francese c’era stato infatti anche lo Stade de France e anche se non c’erano state vittime all’interno della struttura, l’allarme terrorismo aveva iniziato ad alimentare le discussioni in vista del campionato europeo.

A confermare le paure è stato quest’oggi il quotidiano “Libération” che avrebbe rivelato come gli ultimi terroristi arrestati a Bruxelles avrebbero voluto colpire nuovamente la Francia, in occasione di Euro 2016; in particolare Mohamed Abrini, il ricercato arrestato venerdì scorso e presunto “uomo con il cappello” collegato agli attacchi all’aeroporto di Zaventem, avrebbe rivelato di essere pronto ad organizzare un nuovo attentato allo Stade de France.

Abrini avrebbe rivelato, durante i primi interrogatori, di essere pronto a colpire durante Euro 2016 con un nuovo commando ma le indagini sempre più incalzanti l’avrebbero spinto a cambiare i piani; le misure di sicurezza innalzate in Francia hanno già permesso in questi mesi di sventare vari attentati, 12 secondo le fonti governative ma il pericolo potrebbe anche spingere i vertici Uefa ad imporre un Europeo a porte chiuse.

Roma Elezioni comunali

Elezioni comunali Roma 2016 date: quando si vota, i candidati sindaco

star wars rogue one spin off

Star Wars, Jake Lloyd ricoverato: ecco cosa gli sta succedendo