in ,

Euro 2016 calendario Girone D: favorite, curiosità, ultime notizie

Il campionato di Serie A è ormai alle spalle e da qualche giorno si pensa ad Euro 2016, competizione che ci regalerà senz’altro tantissime emozioni. Il campionato europeo, che si disputa in Francia, partirà giorno 10 giugno e terminerà il 10 luglio prossimo. Dopo aver analizzato il girone A (leggi qui), il girone B (guarda qui), e il C (le ultime), è arrivato il momento di analizzare il girone D: andiamo a vedere qual è il calendario delle gare, le favorite del gruppo, le curiosità e le ultime notizie sulle quattro squadre che compongono il girone.

CALENDARIO GIRONE D EURO 2016
La prima gara del girone D si disputerà giorno 12 giugno, due giorni dopo l’apertura ufficiale della manifestazione, e si disputerà all’insolito orario per una manifestazione internazionale: alle ore 15. Ad aprire le danze saranno Turchia e Croazia mentre il 13 giugno toccherà, sempre alla stessa ora, a Spagna e Repubblica Ceca. Il 17 giugno, invece, sarà la volta del secondo turno con fischio di inizio previsto alle ore 18 per Repubblica Ceca e Croazia mentre alle ore 21 sarà la volta di Spagna-Turchia. L’ultima gara del girone, invece, prevede la sfida tra Croazia-Spagna e Repubblica Ceca-Turchia in programma, entrambe, giorno 21 giugno alle ore 21 con i due match che, così, saranno disputati in contemporanea.

TUTTO SU EURO 2016

EURO 2016 GRUPPO D LA FAVORITA
Non c’è alcun dubbio: la Spagna si presenta alla manifestazione in terra francese da assoluta protagonista essendosi laureata campione di Europa nell’ultima edizione proprio a spese dell’Italia. Indimenticabile, ahinoi, quel 1 luglio 2012 e quel pesantissimo poker che le Furie Rosse ci hanno rifilato. Come si presenta la “Roja” ad Euro 2016? Sicuramente è una squadra diversa dal 2012, ha sempre Vicente del Bosque come commissario tecnico ed è arrivata a questa competizione riuscendo a piazzarsi davanti alla Slovacchia grazie a un bottino di 9 vittorie e una sola sconfitta. Non ci saranno né Diego Costa, né Fernando Torres, ci sarà spazio per Iniesta a centrocampo e per il pilastro difensivo, Gerard Piqué. Occhio a non sottovalutare Paco Alcacer e Juan Bernat, la Spagna riapre il ciclo proprio da loro dopo la cocente delusione dei Mondiali 2014.

TUTTO SUL MONDO DEL CALCIO CON URBANCALCIO!

LE ALTRE SQUADRE DEL GRUPPO D  DI EURO 2016
Subito dietro la Spagna ci sono tre squadre di medio-valore che possono dire la loro in una competizione come l’Europeo: come non citare, ad esempio, la Croazia che l’Italia conosce quasi a menadito? Perisic, Kovacic, Kalinic, Mandzukic sono solo alcuni dei talenti passati o ancor attualmente in Italia: poi ci sono Rakitic e Modric, insomma, la qualità in linea mediana non manca certamente. I croati, oltre i quarti di finale, non sono mai andati e per quest’edizione dell’Europeo 2016 le carte in regola per ripetersi ci sono tutte: la selezione, guidata da Cacic, ha ottenuto il passaggio del turno proprio dietro l’Italia con 6 vittorie, 3 pareggi e 1 sconfitta.

Occhio, perché se la Croazia può dire la sua non è da meno la Turchia: attualmente, la selezione guidata da Fatih Terim occupa il ventesimo posto del Ranking Fifa e dopo non essersi qualificata nel 2012 vuole ripetere quanto fatto vedere nel 2008 quando è arrivata addirittura in semifinale. Per arrivare a disputare la fase finale, la nazione della “Mezzaluna” ha dovuto far registrare importanti numeri essendosi qualificata come “terza migliore” dietro alla sorpresa Islanda e alla Repubblica Ceca.

E attenzione, perché proprio l’ultima componente del girone è la selezione ceca guidata da Pavel Vrba: è una nazione che si è piazzata al primo posto nel gruppo A grazie a 7 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte e che vanta giocatori esperti, come Cech e Rosicky, e rivelazioni come il giovane centrocampista dello Sparta Praga, Krejci.

uomini e donne trono over

Uomini e Donne trono over: chi rivedremo a settembre da Giorgio Manetti a Luca Rufini?

Dove vedere Cesena Perugia

Serie B playoff date e orario: calendario completo partite e accoppiamenti