in ,

Euro 2016 convocati Repubblica Ceca: analisi della rosa

UrbanPost, quest’oggi, vi porta alla scoperta della quarta formazione che completerà il girone D di Euro 2016 dopo aver analizzato le rose di Spagna, Croazia e Turchia. La Repubblica Ceca, guidata dal commissario tecnico Pavel Vrba, si appresta a vivere il suo sesto campionato di calcio europeo dopo l’esordio nel 1996: vent’anni fa, esattamente, i cechi si piazzarono al secondo posto mentre nel 2004 arrivarono alle semifinali. Riusciranno quest’anno ad andare oltre ogni più rosea aspettativa? Il girone D in cui sono inseriti risulta essere molto complesso con Croazia e Spagna che, sulla carta, appaiono nettamente favorite ma occhio a dare la Repubblica Ceca per spacciata.

I CONVOCATI DELLA REPUBBLICA CECA

PORTIERI: Petr Čech (Arsenal), Tomáš Vaclík (Basel), Tomáš Koubek (Slovan Liberec).

DIFENSORI: Theodor Gebre Selassie (Werder Bremen), Roman Hubník (Viktoria Plzeň), Pavel Kadeřábek (Hoffenheim), Michal Kadlec (Fenerbahçe), David Limberský (Viktoria Plzeň), Daniel Pudil (Sheffield Wednesday), Marek Suchý (Basel), Tomáš Sivok (Bursaspor), Ondřej Zahustel (Sparta Praha).

CENTROCAMPISTI: Vladimír Darida (Hertha Berlin), Bořek Dočkal (Sparta Praha), Daniel Kolář (Viktoria Plzeň), Jan Kovařík (Viktoria Plzeň), Ladislav Krejčí (Sparta Praha), Lukáš Mareček (Sparta Praha), David Pavelka (Kasımpaşa), Jaroslav Plašil (Bordeaux), Tomáš Rosický (Arsenal), Jiří Skalák (Brighton), Josef Šural (Sparta Praha).

ATTACCANTI: David Lafata (Sparta Praha), Tomáš Necid (Bursaspor), Patrik Schick (Sparta Praha), Milan Škoda (Slavia Praha), Matěj Vydra (Reading).

METTI MI PIACE A URBANCALCIO

Per quanto riguarda il sistema di gioco della Repubblica Ceca, il commissario tecnico Pavel Vrba potrebbe proporre il 4-2-3-1 con cui è riuscito a passare, agevolmente, il proprio girone di qualificazione: ad Euro 2016 i riflettori saranno puntati sugli unici elementi di esperienza e qualità come il portiere dell’Arsenal, Cech, oppure i centrocampisti Rosiscky e Schick, entrambi convocati: il primo, ad esempio, ha giocato soltanto una partita di campionato mentre il talentuoso diciannovenne ha poche chances di restare nella lista dei 23. Da segnalare l’ottima presenza di Plasil nel cuore della mediana mentre in attacco il peso del reparto offensivo dovrebbe essere tutto sulle spalle di Necid, attaccante del Bursaspor.

 

IL PROBABILE UNDICI DELLA REPUBBLICA CECA
Repubblica Ceca (4-2-3-1): Cech; Selassie, Limbersky, Suchy, Kadlec; Darida, Kolar; Vydra, Lafata, Sural; Necid.

startup italia collettiamo

Startup, in Italia arriva Collettiamo: la piattaforma online per creare raccolte di denaro

Curry Finals NBA Golden State

Basket, Nba playoff 2016: Thompson è l’eroe che non ti aspetti, Golden State vola a gara 7