in ,

Euro 2016 convocati Spagna: analisi della rosa

Il girone D di Euro 2016 è uno dei più complicati da decifrare (leggi qui tutte le news) ma la favorita a passare il turno come prima in classifica è la Spagna: i campioni in carica della Roja, guidati dall’ottimo commissario tecnico Del Bosque, vorranno riscattare la brutta figura dell’ultimo Mondiale 2014 e provare a entrare nella storia con la terza Coppa europea consecutiva dopo quella del 2008 e quella del 2012. Certamente, rispetto alle precedenti edizioni, Del Bosque non può contare su diversi elementi che hanno trascinato le furie rosse alla vittoria finale ma la rosa resta di assoluto valore. Attualmente sono 28 i convocati della Spagna e sono diverse le assenze importanti, specie nel pacchetto offensivo: fuori dalla lista, infatti, sia Fernando Torres che Diego Costa, con quest’ultimo che starà pensando, ancora dopo due anni, chi glielo abbia fatta fare di scegliere la Spagna piuttosto che il Brasile.

>>> METTI MI PIACE A URBANCALCIO <<<

CONVOCATI SPAGNA EURO 2016

PORTIERI: Casillas, De Gea, Rico

DIFENSORI: Sergio Ramos, Piqué, Alba, Bartra, San Jose, Juanfran, Bellerin, Azpilicueta

CENTROCAMPISTI: Busquets, Iniesta, Bruno, Pedro, Fabregas, Koke, Thiago Alcantara,

ATTACCANTI: Nolito, Silva, Lucas Vazquez, Aduriz, Morata

Quale sarà il modulo utilizzato da Del Bosque? Molto probabilmente la squadra della Spagna si schiererà con un falso 4-3-3 con in attacco nessun vero e proprio punto di riferimento: data l’assenza di Diego Costa e Fernando Torres il peso offensivo potrebbe essere tutto sulle spalle dello juventino Alvaro Morata che, come dimostrato anche in occasione dell’ultima finale di Coppa Italia, quando sente aria di competizione da dentro o fuori esalta le proprie caratteristiche. Dubbi anche in porta per la Spagna dove David de Gea potrebbe mettere a serio rischio il regno di Iker Casillas che, dopo l’esperienza al Real Madrid, ha cambiato aria indossando la casacca del Porto; in difesa non ci sarà Puyol, uno dei punti cardine degli ultimi anni, mentre toccherà a Sergio Ramos e Piqué alzare il muro invalicabile. A centrocampo rottura e qualità con Sergio Busquets, magie con Iniesta e classe sopraffina con Koke e Cesc Fabregas, senza dimenticare i vari Thiago Alcantara, David Silva e Isco.

SPAGNA (4-3-3): De Gea, Juanfran, Sergio Ramos, Piqué, Jordi Alba; Fabregas, Busquets, Iniesta; David Silva, Thiago Alcantara (Morata), Pedro.

Jamie Dornan è Christian Grey

50 Sfumature di rosso, Jamie Dornan ha un alter-ego? Ecco perché [FOTO]

Film in uscita maggio 2016, Colonia racconta il Cile di Augusto Pinochet: cast, trama e trailer