in ,

Euro 2016 convocati Svezia: analisi della rosa

La nazionale svedese Under 21 ha vinto gli Europei lo scorso anno, la nazionale maggiore cercherà di passare almeno il girone a Euro 2016. Potrebbe essere l’ultima competizione di Ibrahimovic con la maglia della nazionale, l’ex attaccante (ormai) del Psg vuole trascinare la sua Svezia. Non sarà facile però per la nazionale scandinava in un girone con Italia, Belgio e Irlanda.

I convocati di Erik Hamren:
Portieri: Andreas Isaksson (Kasimpasa), Robin Olsen (Copenaghen), Patrik Carlgren (Aik Stoccolma).
Difensori: Ludwig Augustinsson (Copenaghen), Erik Johansson (Copenaghen), Pontus Jansson (Torino), Victor Lindelof (Benfica) Andreas Granqvist (Krasnodar), Mikael Lustig (Celtic), Martin Olsson (Norwich).
Centrocampisti: Jimmy Durmaz (Olympiacos), Albin Ekdal (Amburgo), Oscar Hiljemark (Palermo), Sebastian Larsson (Sunderland), Pontus Wernbloom (Cska Mosca), Erkan Zengin (Trabzonspor), Oscar Lewicki (Malmoe), Emil Forsberg (RB Lipsia), Kim Kallstrom (Grasshoppers).
Attaccanti: Marcus Berg (Panathinaikos), John Guidetti (Celta Vigo), Zlatan Ibrahimovic (Psg), Emir Kujovic (Norrkoping).

QUI I CONVOCATI DELLE ALTRE NAZIONALI

Questa, invece, la probabile formazione della nazionale svedese:
Isaksson; Lustig, Johansson, Granqvist, Olsson; Durmaz, Lewicki, Kallstrom, Forsberg; Ibrahimovic, Berg;

Analisi rosa
Ovviamente la nazionale svedese poggia su Zlatan Ibrahimovic, fra i migliori attaccanti al mondo. Nonostante la vittoria agli Europei Under 21, l’ossatura della formazione resta quella tradizionale, dunque i giovani, come Jansson, Hijemark e Guidetti, vanno in panchina. La sorpresa di questa formazione potrebbe essere rappresentata da Oscar Lewicki, centrocampista classe ’92, scuola Bayern Monaco e in forza al Malmo. Un muro difensivo che sa anche gestire il possesso e possiede una grande visione di gioco. Oltre ad Ibrahimovic, le conoscenze del nostro calcio sono Jansson del Torino, Hijemark del Palermo, Granqvist ex Genoa e Ekdal ex Cagliari e Juventus.

Written by Vincenzo Mele

Nato a Napoli il 13 Agosto 1996, si è diplomato al Liceo Classico Adolfo Pansini, in Napoli. Attualmente frequenta la facoltà di Lettere moderne all'Università Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei giornalisti della Campania. Si occupa di sport, tv e gossip.

Bari Novara probabili formazioni

Dove vedere Bari – Novara: ora diretta tv, streaming gratis Playoff Serie B

chavez

Venezuela economia, siamo alla fame vera: vi spieghiamo cosa è successo e perché