in

EuroBasket 2015, l’avversaria dell’Italia: l’Israele ai raggi X

Brutta sconfitta nell’ultima partita dei gironi per l’ItalBasket di Pianigiani: gli azzurri cadono contro la Serbia per 101-82, una gara dominata dalla capolista del girone B e trascinata da una splendida prestazione di Teodosic. L’Italia però, ha fatto riposare gli uomini migliori in vista degli ottavi di finale, in programma Domenica. La nostra nazionale, infatti, affronterà l’Israele, classificatosi secondo nel girone A.

L’ItalBasket, dunque, evita la Francia di Parker, padrona di casa, ma incontra l’Israele, che ha ottenuto otto punti nel girone A, frutto di tre vittorie e due sconfitte. La squadra di Edelstein ha la sua forza nella velocità del quintetto e nei contropiedi che lasciano le difese avversarie inermi. Inoltre può contare in Mekel, un playmaker dalla grande esperienza, per lui un passato anche in NBA, nei Dallas, ed ex conoscenza di Pallacanestro Treviso, e in Casspi, ala dei Sacramento, compagno di squadra, dunque, di Marco Belinelli. Il coach, inoltre, punta anche sull’esperienza di Eliyahu, ala dell’Hapoel.

Il punto debole della squadra israeliana è sicuramente la difesa, spesso lasciano buchi, che possono diventare importanti per i nostri uomini migliori. Coach Pianigiani dovrà puntare, come sempre, sulla perfezione da tre di Belinelli, che sarà recuperato per la partita contro Israele, e sul gioco veloce dei suoi uomini che può insidiare la difesa avversaria.

milano 11 arresti expo cosa nostra

Blitz in fabbrica a Varese: operaio in nero a 8 anni, denunciate sei persone

sagre in Piemonte e itinerari nei borghi

Sagre in Piemonte settembre 2015: itinerari tra borghi medievali, vino e gusto di meliga