in ,

Europa, disoccupazione giovanile: la classifica degli Stati

La Fondazione Bertelsmann ha analizzato i dati che concernono la disoccupazione giovanile in Europa. Seguendo i dati esaminati dalla Fondazione Bertelsmann, si può delineare una classifica degli Stati in Europa: dallo Stato con il tasso meno elevato a quello, invece, con il tasso più elevato. Ecco la classifica degli Stati in Europa, dal primo al ventottesimo; tra gli Stati, anche l’Italia.

Al primo posto, con l’indice minore di disoccupazione giovanile, la Germania, con il 7,9 %; sempre sul podio della classifica, al secondo posto, vi è l’Austria con 9,2%; medaglia di bronzo, al terzo posto, i Paesi Bassi 11,0 %. Seguono: Malta 13,0 %, Danimarca 13,1 %, Lussemburgo 15,5 %, Estonia 18, 7 %, Finlandia 19,9 %.

Superano il 20,0 % di disoccupazione giovanile: Regno Unito 20,5 %, Slovenia 21,6 %, Lituania 21,9 %, Lettonia 23,2 %, Svezia 23,5 %, Romania 23,6 %, Belgio 23,7 %, Francia 23,9 %, Irlanda 26,8%, Ungheria 27,2 %, Polonia 27,3 &, Bulgaria 28,4 %. Superano il 30,0 % di disoccupazione giovanile: Slovacchia 33,7 %, Portogallo 37, 7 %, Cipro 38,9 %, Italia 40,0 %, Croazia 49,7 %, Spagna 55,5 %, Grecia 58,3 %. Su 28 Stati, l’Italia si trova al 25esimo posto della classifica, con una percentuale pari al 40,0 % di disoccupazione giovanile.

 

 

Gp di Suzuka Jules Bianchi

Jules Bianchi incidente, polemica su gestione fasi di gara. Felipe Massa: “Non si doveva correre”

Barbara D'Urso polemica con Federica Panicucci

Barbara D’Urso gossip, “Dimmi di sì” rubrica della discordia: Federica Panicucci gelosa?