in

Europa League, Napoli-Sparta Praga 3-1: le pagelle degli azzurri

Il Napoli vince in rimonta contro lo Sparta Praga grazie alle reti di Higuain nel primo tempo, che pareggia il vantaggio ceco di Husbauer, e la doppietta di Mertens nel secondo tempo. Gli azzurri riescono dunque a prendere buoni voti in pagella, soprattutto Mertens, che grazie ai suoi due gol si afferma come migliore della partita. Tutti promossi, nessun rimandato, Benitez incluso.

benitez napoli

Queste le pagelle degli azzurri:
Rafael voto 6 – Ancora poco in forma, è insicuro nelle uscite e anche in occasione del gol non ha riflessi pronti. In compenso non riesce a fare danni.
Henrique voto 6 – Schierato come terzino destro riesce a difendere, ma spinge poco in attacco. Non va oltre la sufficienza.
Albiol voto 6 – Qualche insicurezza per lui, ma ormai i tifosi si sono abituati. Deve tornare quello dei tempi migliori.
Koulibaly voto 6.5 – Gioca meglio del suo compagno di reparto, per questo conquista mezzo punto in più.
Britos voto 6.5 – Si sta abituando ormai in questa inedita posizione. Spinge e difende, buona prova.
Gargano voto 6.5 – Ormai ha riconquistato i tifosi, a centrocampo recupera i palloni e va anche vicino al gol.
Inler voto 6.5 – Fa girare bene la palla, è il padrone del centrocampo, il centrocampista che vorrebbe sempre Benitez.
Callejon voto 7 – Colpisce una traversa, conquista una rigore, gli manca solo il gol per coronare un’ottima prestazione.
Hamsik voto 6 – E’ il peggiore dell’attacco, perde spesso il pallone ed è lento nell’unica occasione che gli capita sotto porta.
Mertens voto 7.5 – Partita perfetta: crea occasioni, si trova a tutto campo, segna due gol e chiude la partita. MVP.
Higuain voto 7 – Sempre importante lì davanti in attacco. Dal dischetto non sbaglia stavolta e fa partire la rimonta.
Michu voto 6 – Ancora troppo lento e macchinoso, un lontano parente di quello visto nel Swansea.
Zuniga voto 6.5 – Ottimi spunti per un calciatore che può reputarsi un nuovo acquisto del Napoli.
David Lopez sv.

Difesa da rivedere, attacco perfetto, il solito film da quando c’è Benitez in panchina. Fuori forma Rafael, Albiol e Michu, mentre sono al top Mertens e il ritrovato Zuniga.

Written by Vincenzo Mele

Nato a Napoli il 13 Agosto 1996, si è diplomato al Liceo Classico Adolfo Pansini, in Napoli. Attualmente frequenta la facoltà di Lettere moderne all'Università Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei giornalisti della Campania. Si occupa di sport, tv e gossip.

Europa League, Napoli-Sparta Praga 3-1: vittoria in rimonta per gli azzurri

Referendum Scozia, l’ironia su Twitter: “Solidarietà a Wallace”