in

European cycling challenge 2014: a maggio si vince…pedalando

Cambiare le proprie abitudini nel rispetto dell’ambiente: è questa la sfida che anche quest’anno lancia la European cycling challenge, competizione pronta a coinvolgere i ciclisti urbani provenienti da tutta Europa.

La sfida è aperta a tutte le persone che risiedono nelle città (talvolta, quartieri) partecipanti – il cui elenco è disponibile sul sito ufficiale – o che si recano in quelle città per motivi di studio, lavoro, divertimento.

bicicletta

Partecipare è semplice: è sufficiente pedalare dal 1° al 31 maggio 2014 cogliendo tutte le occasioni possibili per spostarsi all’interno della propria città in modo ecologico. Un’applicazione per smartphone, Endomondo, permetterà di sommare i chilometri percorsi dai singoli partecipanti della squadra e decretare il vincitore: ogni ciclista urbano, insomma, è fondamentale ai fini della vittoria.

Nella scorsa edizione la città di Bologna si è conquistata la medaglia di bronzo raggiungendo quasi 52.000 chilometri, dietro l’estona Tallinn con 55.000 e la francese Lille con 53.000.

Quest’anno sono quasi quaranta le squadre europee che si sfidano. Partecipare è gratuito, e sono tante le città che hanno pensato a premi da assegnare ai propri ciclisti.

Allora, cosa aspetti a vedere se la tua città è in gara? Per saperne di più, visita il sito ufficiale.

(fonte: La Repubblica; autore dell’immagine principale: Tony Fischer Photography, da Flickr.com)

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

attentato kamikaze in moschea pakistan

Expo 2015: in arrivo una moschea provvisoria per i turisti islamici

diciottenne urina nel bacino idrico

Diciottenne fa pipì nel bacino idrico: buttati via 143 milioni di litri d’acqua