in ,

Eurovision Song Contest 2019: Mahmood secondo, le parole del cantante

Con soli 27 punti di scarto rispetto alla prima posizione, l’Eurosivision Song Contest 2019 vede Mahmood guadagnare il secondo posto, dietro l’olandese Duncan Laurence. La sua Arcade vince dunque sull’italiana Soldi, che ottiene 465 punti complessivi dalle giurie e dal televoto. Non una sorpresa, dunque, dal momento che da qualche giorno il cantante dei Paesi Bassi era dato come favorito. Un risultato non da poco quello di Mahmood che insieme agli autori Dario “Dardust” Faini e Charlie Charles vince il Marcel Bezençon Award per la migliore composizione. E mentre l’Artistic Award va all’Australia, il premio della stampa è sempre l’Olanda ad aggiudicarselo.

Eurovision Song Contest 2019, emozione per Mahmood

Sono le 22.50 quando Mahmood è chiamato a rappresentare l’Italia sul palco di Tel Aviv per l’atto conclusivo della 64esima edizione dell’Eurovision Song Contest 2019. Insieme a tre ballerini, il cantante milanese porta al festival internazionale della musica la prima canzone nella storia eurovisiva italiana con versi in arabo. Gli applausi sono scroscianti: “Ero molto emozionato, mi sembra sia andata bene”, dice Mahmood dopo l’esibizione. E anche il momento del verdetto risulta piuttosto entusiasmante; con 212 punti delle giurie tecniche e 253 punti dal televoto, Mahmood schizza a 465 voti senza però riuscire a spodestare Duncan dalla prima posizione.

Leggi anche —> Il Santo del giorno 19 maggio: San Celestino V papa

Il Santo del giorno 19 maggio: San Celestino V papa

Max Biaggi in lutto: «Avrei dovuto essere lì al tuo fianco», l’addio commosso e straziante sui social