in

Eutanasia in Italia: Dj Fabo e il video appello al Presidente Mattarella ‘Vorrei essere libero di morire’

Fabiano Antoniani è un ragazzo di 39 anni che nella vita ha viaggiato e lavorato in tanti ambiti, godendo appieno ogni singolo giorno della sua esistenza. Purtroppo, a causa di un grave incidente stradale è rimasto tetraplegico e cieco, costretto a letto per il resto della sua vita. Nonostante questo, non si sente depresso e non lo è mai stato, anche quando le terapie alle quali si è sottoposto non hanno fornito alcun beneficio alla sua condizione. Ora ha maturato consapevolmente la sua decisione e fa appello al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella affinché gli venga consentito di porre fine alla sua vita tramite l’eutanasia.

Nel 2013 è stata depositata in parlamento la proposta di Legge, ma, per ora, l’eutanasia e il suicidio assistito, secondo l’ordinamento italiano, sono azioni punibili secondo gli articoli del codice penale 575, 579, 580 e 593. “Signor Presidente della Repubblica, sono sempre stato un ragazzo molto vivace. Un po’ ribelle, nella vita ho fatto di tutto: l’assicuratore, il geometra, il broker…Ho lavorato per un team di motard, correvo anche in motocross. Ma la mia passione più grande è sempre stata la musica. Così divento Dj Fabo“. Con queste parole semplici e dirette comincia l’appello di Fabiano Antoniani.

Per ora in parlamento si è discusso solo nell’ambito del Testamento Biologico, che è stato denominato ‘Dichiarazioni anticipate di trattamento’. In questo momento si trova ancora al vaglio della commissione Affari sociali della Camera e verrà discusso il 30 gennaio 2017. Ecco qui di seguito il video appello di Fabiano Antoniani, tramite la voce della sua fidanzata Valeria.

Consigli fantacalcio 21a giornata Serie A

Consigli Fantacalcio 21a giornata Serie A: chi schierare in formazione secondo UrbanPost

Stef Burns chi è

Stef Burns chi è: età, carriera e vita amorosa del chitarrista di Vasco