in ,

Eutanasia dove è legale? I paesi europei dove è possibile il suicidio assistito

A differenza che in Italia, il suicidio assistito è possibile in diversi paesi europei. L’eutanasia torna a essere argomento caldo dopo la decisione di Dj Fabo di recarsi in Svizzera per il trattamento di fine vita. Come noto, in Italia l’eutanasia è vietata dalla legge. Chi aiuta un “malato terminale” a spegnere il proprio corpo rischia una condanna fino a 12 anni di reclusione.

—> LA STORIA DI DJ FABO

Che cos’è il suicidio assistito o eutanasia

Il suicidio assistito e l’eutanasia sono la stessa cosa? No, pensare che i due termini siano sinonimi l’uno dell’altro è un errore.  Anzitutto, per quanto concerne il significato effettivo della parola ‘eutanasia’, possiamo evidenziare come questa pratica, in ambito scientifico, si riferisca a: “l’atto di porre deliberatamente fine alla vita di una persona in gravi condizioni di salute, allo scopo di alleviarne dolore e sofferenze.” 

chaouqui attacco a dj fabo

Il suicidio assistito, invece, è: “l’atto del tutto deliberato, ma senza intervento diretto, di assistere una persona che ha deciso di uccidere sé stessa.”  

Nel caso di Dj Fabo, come visto, siamo nell’ambito del suicidio assistito. Infatti, tutte le pratiche ‘tipiche del trattamento fine vita’, sono state compiute autonomamente dal paziente. Di quali pratiche si tratta in ambito di suicidio assistito? Ricovero, preparazione delle sostanze e gestione tecnica/legale post mortem.

—> DJ FABO, LE PESANTI ACCUSE CONTRO DI LUI

Dove è legale l’eutanasia in Europa

Ecco i paesi in cui è legale l’eutanasia, a differenza dell’Italia dove, come evidenziato in apertura, si rischia fino a 12 anni di reclusione.

In Olanda la pratica del ‘fine vita’, ovvero dell’eutanasia è stata legalizzata nel duemila. Tale procedura è praticabile a condizione che sia il paziente a richiederla al proprio medico. La richiesta di eutanasia deve essere formalizzata per iscritto e accompagnata dalla compilazione di un questionario di 50 domande. Il trattamento di fine vita è praticabile solo ai malati terminali, previa comunicazione alle autorità competenti. In Olanda, dal 2004, l’eutanasia ha trovato applicazione anche per bambini di età inferiore ai dodici anni per i quali è necessaria l’autorizzazione dei genitori.

In Svizzera, luogo in cui Dj Fabo ha deciso di recarsi per il trattamento di ‘fine vita’, è previsto e tollerato il suicidio assistito. L’eutanasia viene attuata in strutture private all’esterno delle istituzioni medico-ospedaliere.

In Spagna, sono ammessi eutanasia passiva e suicidio assistito, ma non l’eutanasia attiva. Situazione analoga in Francia, dove è parzialmente ammessa quella passiva, in presenza dell’autorizzazione di due medici.

Uno Stato particolare, in termini di pratica di fine vita, è il Portogallo. Qui, infatti, non è consentito praticare le tecniche di eutanasia attiva e passiva. Ma attenzione, perché il Consiglio Etico, in casi di estrema gravità, può autorizzare l’interruzione dei trattamenti terapeutici.

Come funziona l’eutanasia in Belgio? Dal duemiladue è in vigore una legge che disciplina il trattamento di fine vita, a condizione che la domanda dell’interessato sia conseguente ad uno stato di: “Costante ed insopportabile sofferenza fisica e psichica”.

Quadro omogeneo, invece, per quanto concerne i Paesi Scandinavi.

  • In Svezia, per esempio, l’eutanasia attiva è vietata, ma è tollerato il suicidio assistito.
  • In Finlandia e in Norvegia l’eutanasia passiva è legale a condizione che l’interessato presenti un’apposita istanza che va presentata da prossimo congiunto qualora l’interessato si trovi in stato di incoscienza.

L Isola dei Famosi facebook

Isola dei Famosi 2017 news: sbarco in Honduras per Imma Battaglia

marco cappato morte dj fabo

Dj Fabo morto: “È un vigliacco non un eroe”, pesanti parole di Francesca Chaouqui su Facebook