in ,

Evasi Rebibbia, autorità smentiscono il ritrovamento: continuano le ricerche

Sembrava fosse già finita la fuga di Catalin Ciobanu e Florin Mihai Diaconescu, i due evasi di Rebibbia che nel pomeriggio di ieri avevano eluso la sorveglianza segando le sbarre della stanza di un magazzino della prigione e calandosi da una finestra con delle lenzuola annodate; è arrivata però subito la smentita, i due criminali non sarebbero ancora stati ritrovati, contrariamente a quanto trapelato nelle ultime ore.

La caccia ai due fuggitivi dunque continua senza sosta, con le autorità che stanno conducendo le operazioni su larga scala mobilitando tutte le forze disponibili: oltre al territorio di Roma e provincia infatti, si sta indagando anche in tutto il Centro Italia. Le foto dei due rumeni sono state trasmesse su scala nazionale, sperando che qualcuno possa dare informazioni a riguardo.

I due malviventi, rispettivamente di 36 e 28 anni, avevano fatto perdere le loro tracce dopo essere evasi da Rebibbia; il sindacato della Polizia Penitenziaria aveva lamentato i problemi di mancanza di organico alla base delle motivazioni dei pochi controlli.

sanremo 2016

Isola dei Famosi 2016 concorrenti: Carta saluta la Sardegna sui social

che cosa mangiare ciclo

Dolori mestruali: che cosa mangiare durante il ciclo