in ,

Evasione fiscale: allarme rosso, mancano più di 500 miliardi

Uno dei problemi maggiori del nostro paese, come ormai noto già da molto tempo, è l’evasione fiscale. Il governo, attraverso la lotta all’evasione, spera e prova ad attingere risorse indispensabili per riparare il deficit economico e risollevare la crescita.

Dal 2000 al 2012 la lotta all’evasione ha rilevato un emissione di ruoli per 807,7 miliardi di euro, questo significa che è stata riscontrata un’evasione per un’importo di oltre 807 miliardi. Ma la somma che effettivamente è stata riscossa in tutto questo tempo è di appena 69,1 miliardi di euro. Questo è quanto rivelano alcune tabelle consegnate dal ministero dell’Economia alla Commissione Finanze della Camera. Tabelle che alzano rivelano su quanto effettivamente lo Stato riesce a incassare dalla lotta all’evasione.
evasione-fiscale-


Proprio nella giornata di mercoledì, il presidente Letta ha voluto sottolineare ancora una volta quanto sia importante combattere l’evasione: Sarà una lotta senza quartiere”. Una lotta non semplice e che presenta grosse difficoltà, questo perchè, degli 807 miliardi totali di evasione riscontrata dal 2000 al 2012, la cifra da riscuotere ammonta, come dicevamo a 545,5 miliardi di euro. Di questi, oltre 100 sono riconducibili a soggetti falliti. Ben 452 miliardi (l’80%) sono riferibili ad appena 121.409 “grandi debitori” per importi superiori a 500mila euro.

Stesso discorso anche per quanto riguarda l’agenzia delle entrate, infatti, c’è una percentuale di abbattimento pari all’82%. Cioè l’82% di quanto verificato potrebbe non essere effettivamente incassato. Anche per Equitalia, i ruoli da riscuotere ammontano a 18,6 miliardi di euro, ma in questo caso, date le difficoltà nei pagamenti da parte dei contribuenti, sono stati rateizzati.

Quando si ‘addita’ qualcuno perchè riconosciuto come evasore fiscale, bisogna ben distinguere tra piccolo, medio o grande evasore. La tolleranza zero contro questo tipo di reato, deve persistere per favorire la lotta, ma bisogna anche considerare che in Italia il lavoro manca, e se un disoccupato cerca di raccimolare qualche spicciolo, magari a nero, per cercare di portare avanti la sua famiglia, non può essere paragonato ad un grande evasore fiscale, ma solo per colui che lo fa per sopravvivere.

Anticipazioni Il segreto giovedì 11 luglio: Pepa si allontana da Tristan

lindsay lohan caduta

Lindsay Lohan e il bollente ritorno al cinema in “The Canyons” (VIDEO)