in ,

Eventi Emilia Romagna Novembre 2015: dal futurismo all’arte contemporanea nelle principali città Emiliane

Per l’Emilia Romagna, un mese di Novembre ricco di appuntamenti culturali disseminati nelle maggiori città della Regione: da Parma a Bologna, sino a Modena e Ravenna con appuntamenti che spaziano dall’arte moderna sino ai grandi classici.

Iniziamo dal capoluogo di Regione, Brueghel – Capolavori dell’Arte Fiamminga a Bologna sino al 28 Febbraio 2016: la mostra ripercorre 150 anni della storia pittorica delle Fiandre, analizzando la rivoluzione realista sulla pittura europea proprio a opera dell’intera famiglia Brueghel. “Egitto. Splendore Millenario” sarà invece al Museo Civico Archeologico sino al 17 Luglio 2016: 1700 metri quadrati dedicati ad arte e storia in collaborazione con il Museo Nazionale di Antichità di Leiden, in Olanda. Sino al 29 Novembre a Parma “Pane Nostro. Nutrimento e Simbolo di Umanità”, è la prima mostra dedicata alla collezione di oltre 3.000 esemplari di pane raccolti nell’arco di un’intera vita da Marisa Zanzucchi Castelli. A pochi chilometri dal centro città, in quella che è identificata come la “Certosa di Parma” di Stendhal, è stata invece aperta una mostra permanente che raccoglie e conserva materiali originali della comunicazione visiva, della ricerca artistica e progettuale italiana a partire dai primi decenni del XX secolo, l’Archivio-Museo dello CSAC. Il futurismo arriva invece poco lontano da Parma, a Mamiano di Traversetolo, con la mostra “Giacomo Balla. Astrattista e Futurista” visitabile sino all’8 Dicembre.

A Reggio Emilia, in una ex sede produttiva di Max Mara, è stata inaugurata una mostra permanente con oltre 200 opere che ripercorrono le principali tendenze artistiche italiane e internazionali dal 1945 a oggi. Il Museo della Figurina di Modena presenta invece, sino al 21 Febbraio prossimo, Figurine di Gusto: una mostra dedicata alle figurine usate come importante veicolo commerciale sino dalla secondo metà dell’Ottocento. Le avanguardie andranno invece in scena a Ferrara che, al Palazzo dei Diamanti, ospiterà dal 14 Novembre “De Chirico a Ferrara. Metafisica e avanguardie”. Infine a Ravenna, nell’anno delle celebrazioni del 750° Anniversario dalla nascita di Dante Alighieri, è allestita la mostra “Divina Commedia. Le visioni di Dorè, Scaramuzza, Nattini”, sino al 10 Gennaio 2016 al MAR (Museo d’arte di Ravenna).

germania trovati cadaveri neonati

Orrore in Germania: trovati i cadaveri di 7 neonati in un’abitazione della Baviera

caso loris stival news

Loris Stival news: Veronica Panarello sotto interrogatorio in carcere