in

Everton Sousa Soares, ecco chi è il bomber della nazionale brasiliana

Everton Sousa Soares è il nuovo bomber della nazionale brasiliana. Nessuno fin ora avrebbe scommesso su di lui come protagonista di questa Copa America 2019. Eppure il giovane calciatore ha sorpreso tutti segnando in finale. Uno dei tre goal che il Brasile ha segnato al Perù ieri, 7 luglio 2019, è firmato proprio Everton. Everton ha contribuito così alla vittoria del Brasile della Copa America 2019. Una vera e propria sorpresa per tutti. Una rivelazione e ora il Milan non può fare altro che rimpiangere la scelta di non aver insistito maggiormente in primavera per un suo eventuale approdo nella rosa. Forse dopo questa sorprendente performance per lui arriveranno nuove offerte dall’Europa.

Leggi anche –> Calciomercato Cagliari, Nicolò Barella rifiuta la Roma: ecco dove giocherà

La vita privata di Everton Sousa Soares

Everton Sousa Soares è nato a Maracanaú il 22 marzo 1996 ed è un calciatore brasiliano, attaccante del Grêmio e della nazionale brasiliana. Ha 23 anni, è alto 174 cm e pesa 72 Kg. E’ del segno dell’Ariete e come tutti i nati sotto questo segno è una persona coraggiosa e generosa. Inoltre agisce sempre con spontaneità. Una curiosità da sapere su Everton è il suo soprannome. Per la sua velocità in campo il giovane calciatore veniva chiamato dai suoi tifosi “Papa-Léguas”, ovvero il nome portoghese di Bip-Bip. Ora il nuovo soprannome è “Cebolinha”. Questo nome deriva dai fumetti di Turma da Monica. La sua acconciatura, una folta cresta sul capo, assomiglia incredibilmente a quella del personaggio del fumetto. Per quanto riguarda la sua vita privata il calciatore ha una moglie Isa Ranieri e una bambina, Sophia. Il calciatore poi è anche attivo sui social attraverso il suo profilo Instagram.

La carriera del “Cebolinha”

Everton Sousa Soares è un calciatore giovanissimo, ma pieno di talento. E’ rapido e molto abile nel dribbling. Everton ha mosso i suoi primi passi nel calcio partendo dalle giovanili del Fortaleza per poi passare a quelle del Grêmio nel 2012. Due anni più tardi venne promosso in prima squadra con cui debutta il 19 gennaio 2014. Il 9 marzo 2017 ha raggiunto la centesima presenza con la maglia del Grêmio nel match di Coppa Libertadores contro lo Zamora FC. Il 17 agosto 2018 è stato convocato per la prima volta in nazionale maggiore per le amichevoli contro Stati Uniti ed El Salvador. Il 7 settembre ha esordito ad East Rutherford in occasione del match vinto per 2-0 contro gli statunitensi subentrando all’80º minuto di gioco. Il 17 maggio 2019 è stato convocato per la Copa America. Il 14 giugno ha realizzato il primo goal con la maglia brasiliana nella partita inaugurale della  manifestazione. Ieri, 7 luglio 2019, ha segnato un goal anche nella partita finale di Copa America contro il Perù.

Leggi anche –> Calciomercato Juventus: probabile ritorno di Claudio Marchisio

Foto presa dal profilo ufficiale Instagram di Everton Sousa Soares (@evertons23)

antonio tizzani news uomo incappucciato

Gianna Del Gaudio: confessione agghiacciante all’amica prima di essere uccisa

Diletta Leotta nuovo amore: «Ha gli occhi verdi di papà, e poi…»