in

EXPO 2015: a Bologna il punto a 50 giorni dall’apertura

Passa da Bologna il conto alla rovescia per EXPO 2015, con il capoluogo emiliano che ha ospitato nella giornata di ieri l’appuntamento che ha celebrato i cinquanta giorni all’apertura della manifestazione a Milano; l’evento, patrocinato e organizzato in collaborazione dalla Regione Emilia Romagna e dal QN-Il Resto del Carlino, si è tenuto nel polo fieristico di Bologna ed ha visto la partecipazione, tra gli altri anche della Dottoressa Diana Bracco, Presidente di Expo 2015 e commissario del Padiglione Italia. La Dottoressa Bracco ha fatto un bilancio di ciò che è stato fatto e in particolare dello stato dei lavori, soffermandosi poi sull’importanza che Expo ricoprirà per l’economia italiana.

Mancano cinquanta giorni all’Expo, una data importante – afferma Bracco – ma d’altro canto cinquanta giorni sono anche pochi. Guardando oggi il sito ci si meraviglia molto di quanto sia stato fatto, prima c’era una landa desolata e ora c’è molto di più. Alcuni padiglioni sono più avanti, altri meno ma nella giornata di ieri è stato innalzato “l’Albero della Vita” presso il Padiglione Italia, un momento molto importante.” 

La scelta di Bologna come sede per celebrare questo avvenimento non è stata casuale; in Emilia si era già svolto il passaggio dei 300 giorni e la regione ricoprirà un ruolo strategico molto importante. Per posizione infatti avrà modo di essere collegata a Milano e potrebbe richiamare un bacino di utenze e un’indotto notevole, così come ha augurato anche il Presidente dell’Emilia Romagna Stefano Bonacini intervenuto all’evento. Ospite d’onore della conferenza è stata Miriam Lueck Avery, direttore del programma Health Horizon Global Food presso l’Outlook Institute for the future di Palo Alto, California che insieme ad una delegazione di studenti da tutto il mondo ha sottolineato l’importanza e l’impegno nello studio e nella salvaguardia delle biodiversità. Il conto alla rovescia continua, sarà necessario farsi trovare pronti: Expo 2015 è ormai alle porte.

anticipazioni pomeriggio 5

Pomeriggio 5 anticipazioni puntata 13 marzo: nuove intercettazioni tra il marito di Roberta Ragusa e la sua amante

Roberta Ragusa, sbuca fuori una lettera al marito Antonio Logli: “Sei una delusione”