in

Expo 2015, Formigoni non sarà più commissario?

Roberto Formigoni con molta probabilità non sarà più commissario generale di Expo 2015. Con  l’elezione di Roberto Maroni a Presidente della Regione Lombardia e l’endorsement di quest’ultimo da parte del Sindaco di Milano Pisapia, si fanno sempre più insistenti le voci che danno il neo governatore lombardo nel ruolo che è ora ricoperto dall’ex presidente.

La nomina del commissario generale di Expo spetta al Governo e in questo momento di stallo, con l’esecutivo Monti in carica solo per gli affari correnti, è difficile che si arrivi ad una decisione in breve tempo. Ma la vicenda rischia di creare subito tensioni nella fase di nascota della nuova Giunta regionale tra Lega e Formigoniani, stante la volontà dell’ex governatore di mantenere l’incarico.

ieri, ospite di “Che tempo che fa” su Rai 3 Maroni ha detto a proposito «Non dipende da me: se il Consiglio dei ministri deciderà di riconfermarlo (Formigoni, ndr), tenendo conto che c’è un nuovo governatore e che il vecchio governatore è stato nominato commissario in quanto governatore, a me va bene». Maroni ha poi detto che l’unica cosa che a lui interessa è che chiunque sia commissario «dia la garanzia che l’Expo si faccia e sarà una delle prime cose di cui mi occuperò, l’Expo è dietro l’angolo».

Insomma, un bel giro di parole per Maroni per dire sostanzialmente: meglio che sia io a ricoprire la carica di commissario.

EXPO 2015, DI STEFANO: PARLIAMO DI CULTURA E CIBO, NON DI CEMENTO

Seguici sul nostro canale Telegram

Stasera in tv su La7 “I Borgia”, nuova e discussa serie

Roma: ‘Cubisti Cubismo’, tutte le ‘facce’ dell’arte.