in

Expo 2015, i milanesi vogliono che porti lavoro e sviluppo

Lavoro e sviluppo. E’ questo vogliono i milanesi da Expo 2015, l’esposizione universale che si terrà proprio a Milano tra il 1° maggio ed il 31 ottobre 2015. Lo dicono i dati di un sondaggio realizzato da Ispo e commissionato dalla Camera di Commercio del capoluogo lombardo, in prima fila per cercare di sfruttare al massimo le opportunità offerte dall’esposizione universale.

Sito expo 2015 Milano

Nonostante i ritardi nella realizzazione del sito espositivo, la macchina delle imprese milanesi è già in moto per farsi trovare pronta all’inizio dei 6 mesi più importanti per la città del prossimo futuro. Il sondaggio commissionato dalla Camera di Commercio riguardava più in generale il futuro della città, ma sono emerse chiaramente le priorità dei milanesi: per 6 cittadini su 10 e 7 imprese su dieci gli investimenti preferenziali infatti sono da concentrare su lavoro e formazione, seguiti da welfare e sanità, innovazione e ricerca.

I milanesi sono abbastanza ottimisti sul futuro della città, in cui vedono migliorare la qualità della vita (6 su 10). E al miglioramento degli stili di vita punta dritto anche Expo 2015, che sarà animata dal motto “Nutrire il Pianeta, energia per la vita” e vedrà Milano trasformata per 6 mesi nella capitale mondiale dei progetti su cibo, sostenibilità, innovazione.

Written by Andrea Monaci

49 anni, è direttore editoriale di Urbanpost.it fin dalla sua fondazione nel 2012. Ha iniziato la sua carriera nel 1996, si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto per "Il Secolo XIX", "Lavoro e Carriere", "La Voce dei Laghi", "La Cronaca di Varese".

Erik Lamela Gol Torino-Roma 1-2 14 aprile 2013 video

Video del gol di Lamela, Torino-Roma 1-2 14 aprile 2013

Il Reading Movie Stay Human dedicato a Vittorio Arrigoni proiettato in Italia