in ,

Expo 2015 news: morde mano a finanziere, arrestata manager cinese

Una 39enne che si occupa comunicazione per il padiglione della Cina nel sito espositivo di Expo 2015 a Milano, martedì sera è stata arrestata per resistenza a pubblico ufficiale: la donna, una manager cinese, ha morso la mano a un ufficiale della Guardia di Finanza durante un controllo dei documenti che si stava svolgendo negli appartamenti della delegazione asiatica della Esposizione universale, siti  appena al di fuori dell’area di Rho-Pero.

Secondo quanto emerso, quando i militari delle Fiamme Gialle (vestiti in borghese) hanno chiesto di poter controllare i documenti al gruppo di cinesi, la manager avrebbe temuto di essere raggirata e truffata. L’agitazione e l’impossibilità di capirsi ha quindi fatto scoppiare una discussione: a quel punto la manager ha morso una mano a un finanziere ed è stata arrestata. La donna è stata rilasciata ieri, 13 maggio, in attesa di essere processata per direttissima. “Ci siamo confrontati con il console. Si tratta di un grande equivoco”, ha detto il suo avvocato, Benedetto Maria Bonomo.

Studente precipitato da hotel

Studente precipitato dal quinto piano: per i pm la caduta non è accidentale

Expo 2015, programma eventi di giovedì 14 maggio