in ,

F1: squalifica Ricciardo, aggiornamento classifica

Un fulmine a ciel sereno scuote il primo Gran Premio di stagione che si è svolto a Melbourne. La Fia, a fine corsa, durante i controlli alle monoposto, ha scoperto che la Red Bull di Ricciardo ha consumato più benzina del previsto (100 litri). Così l’australiano è stato squalificato perdendo il secondo posto che aveva conquistato: quindi il nuovo podio prevede che dietro al vincitore Rosberg ci siano le due McLaren di Magnussen e Button. Daniel Ricciardo2


E’ probabile che la Red Bull abbia avuto problemi di telemetria, dal momento che dal team, alla fine della gara e con la certezza del risultato, continuavano a dire al pilota di spingere incuranti dei consumi. La Fia, proprio prima del week-end di gara, aveva sottolineato la tolleranza zero nei confronti dei trasgressori del limite dei 100 litri.

Proprio la Federazione Internazionale ha reso noto che l’automobile di Ricciardo ha superato il limite fissato dal nuovo regolamento di 100 kg di carburante. Adesso il nuovo ordine d’arrivo vede alle spalle della Mercedes del tedesco Nico Rosberg, le due McLaren del debuttante danese Kevin Magnussen e del britannico Jenson Button.  Al quarto posto sale lo spagnolo ferrarista Fernando Alonso, l’altra rossa di Kimi Raikkonen è al settimo posto.

 

Ordine d’arrivo Gran Premio d’Australia (Aggiornamento)

1. Nico Rosberg – Mercedes (25)

2. Kevin Magnussen – McLaren (18)

3. Jenson Button – McLaren (15)

4. Fernando Alonso – Ferrari (12)

5. Valtteri Bottas – Williams (10)

6. Nico Hulkenberg – Force India (8)

7. Kimi Raikkonen – Ferrari  (6)

8. Jean-Eric Vergne – Toro Rosso (4)

9. Daniil Kvyat – Toro Rosso (2)

10. Sergio Perez – Force India (1)

 

 

 

homeless censimento Roma 2014

racCONTAMI 2014: a Roma i senza fissa dimora si contano insieme dal 17 al 19 marzo

La Gabbia

“La Gabbia” 16 marzo: la lotta alla tecnocrazia e al potere politico-finanziario