in

Fa’ la cosa giusta Milano 2016: date e orari, buone idee in fiera, tra turismo “slow” e cibo sano

Siete alla ricerca di un itinerario bellissimo e originale per il prossimo weekend? Approda a Milano “Fa’ la cosa giusta!”, la grande fiera nazionale dedicata agli stili di vita sostenibili e al consumo critico. Le date da segnarsi in agenda sono quelle comprese tra il 18 e il 20 marzo 2016, quando i padiglioni 3 e 4 di Fieramilanocity si trasformeranno in un brulichio di idee in fermento, ospitando tanti attori del territorio italiano dediti alle “buone pratiche”.

Oltre ad essere un’incredibile mostra-mercato di prodotti e servizi, “Fa’ la cosa giusta!” è un grande contenitore di eventi e laboratori: per imparare a cucinare con consapevolezza, avvicinarsi alle danze e alle culture di altri paesi, rivalutare la vita agreste, costruire con le mani. Amate il turismo “slow”? Tante le occasioni per parlare di cicloturismo e mobilità dolce, attraverso la voce di chi si è messo in gioco o in cammino: un’opportunità in più per scoprire la Via Francigena, conoscere gli eco-musei, informarsi sulla rete nazionale delle Comunità Ospitali. O magari, per andare alla scoperta della Milano “speziata”.

Come sempre il programma – ricchissimo! – riserva un occhio di riguardo alle scuole e ai più piccoli: cosa aspettate a partecipare? Vi ricordiamo che la fiera si svolgerà all’interno dei padiglioni di viale Colleoni, GATE 4, osservando questi orari di apertura: venerdì ore 9-21; sabato ore 9-22; domenica ore 10-20.

Gli organizzatori invitano a raggiungere la fiera utilizzando mezzi non inquinanti. I bambini entro 14 anni accedono gratuitamente; biglietto intero adulto a 7 euro (acquistando il libro “Olio di Palma”, c’è la possibilità di accedere alla fiera in due giornate distinte, senza costi aggiuntivi).

In apertura: Image Credit Sunny studio/Shutterstock.com

BARI SEQUESTRATO BAMBINO DI 2 ANNI

Napoli, anziano sgozzato in macchina: fermato un giovane

JA Startup Program fondare azienda innovativa università

JA Startup Program, fondare un’impresa innovativa durante l’Università