in

Fabio De Luigi malattia della madre: «Se ne è andata meno di un anno fa!», poi confessa la sua grande paura 

Questa sera, mercoledì 25 settembre 2019, alle ore 21.25 andrà in onda su Raiuno Metti la nonna in freezer, commedia del 2018 di Giancarlo Fontana e Giuseppe G. Stasi, con protagonisti Miriam Leone (che per il film è stata candidata ai Nastri d’argento come miglior attrice) e Fabio De Luigi, attore amatissimo dal grande pubblico, complici pellicole di successo come Maschi contro femmine, Com’è bello far l’amore, Aspirante vedovo, Si accettano miracoli e 10 giorni senza mamma. 

Fabio De Luigi malattia della madre: «Se ne è andata meno di un anno fa!», poi confessa la sua grande paura

Un film Metti la nonna in freezer che mostra il grande talento di Fabio De Luigi e le sua grande capacità di far ridere facendo ricorso non soltanto alla battuta o freddura, ma alla fisicità e gestualità. E chi lo conosce nella vita trova che De Luigi sia molto simpatico, proprio come lo si vede sul grande schermo, oltre che riflessivo. Del resto per far ridere bisogna avere un grande spirito di osservazione e la spiccata capacità di guardare i lati più negativi della vita per rilanciarli in chiave umoristica: perché non esiste sorriso che non sia stato prima lacrima. Per dirla con le parole di Luigi Pirandello il comico è un avvertimento del contrario, nasce dal contrasto tra l’apparenza e la realtà, che spesso è ben più dolorosa di quel che sembra. E in una recente intervista rilasciata al portale “Sanità Informazione” Fabio De Luigi ha parlato del rapporto che ha con la malattia e più in generale con la sofferenza. Fermato durante la serata di premiazione del concorso letterario “A fianco del coraggio”, il noto attore ha raccontato la sua esperienza personale«Ho avuto, come credo tutti quando si diventa grandi, i genitori che purtroppo se ne vanno. Mia madre se ne è andata da meno di un anno e ho seguito lei. E devo dire che parlarne aiuta tanto!».

«Io li vivo come esseri superiori. Più amici medici ho, più mi sento sereno!»

Fabio De Luigi non ha poi taciuto la sua grande paura: «Quando si è genitori il primo sentimento che si prova è amore verso i figli, ma immediatamente dopo, e quasi paritario se non addirittura una conseguenza di questo amore, è la paura. Si ha paura di tutto da genitori!» – ha detto l’attore, a margine della premiazione del concorso “A fianco del coraggio”, che vedeva in lizza i racconti di piccoli affetti tutti da emofilia«Trovare il coraggio di affrontare certe situazioni non è facile». Fondamentale è, infatti, per il noto comico e doppiatore la figura del medico«Quando sei a cena con un medico la prima cosa è cominciare a raccontare tutti i problemi. Io li vivo come esseri superiori. Più amici medici ho, più mi sento sereno. Sono una grande fortuna della società evoluta, quindi speriamo ce ne siano sempre di più», ha concluso Fabio  De Luigi, che il prossimo 11 ottobre compirà 52 anni.

leggi anche l’articolo —> Roberta Lanfranchi malattia: «Dovevo mettere un fastidioso divaricatore d’acciaio!»

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

cologno monzese incendio

Cologno Monzese incendio in uno sfasciacarrozze: 2 mila litri di olio in fiamme

Manuela Ferrera Instagram, bikini con oblò strizza il decolleté: «Che femmina!»