in ,

Fabio Volo serie televisiva: l’azzardo di mettere se stessi in mostra

Fabio Volo mira a stupire davvero tutti con la serie tv Untraditional, in arrivo da giorno 9 tutti i mercoledì in prima serata su Nove. L’anteprima del primo episodio è da oggi visionabile su Discovery D Play. Lo scrittore e attore, ex Iena e accattivante voce radiofonica insieme alla compagna Joahnna Hauksdotti nella nuova serie televisiva interpretano se stessi. Con la scommessa di divertire come non mai, Fabio Volo mette in scena i suoi sogni.

Volo, accompagnato da personaggi molto famosi, anche loro nel ruolo di se stessi, spiega  l’idea che ha trasposto nella fiction: “Qualcosa di non convenzionale, diciamo pure di assolutamente inedito in Italia che infatti avrebbe dovuto intitolarsi Unconventional ma il pubblico italiano lo avrebbe difficilmente memorizzato. Quindi si è puntato su Untraditional. Il senso della storia è questo: io sono io, vivo a Milano, cerco di vendere a qualche network importante una mia serie ambientata a New York, una storia d’amore, i cui spezzoni si vedranno in ogni episodio, creando una sorta di incastro tra vita reale, storia della serie che voglio vendere e la mia vita veramente reale che ha ispirato tutto ciò, perché io Johanna l’ho incontrata proprio a New York. La mia speranza, nella storia, è che, se uno dei principali canali tv decidesse di produrmi, potrei trasferirmi stabilmente con la mia famiglia a New York. Tutto è nelle mani del mio agente”. Intanto in Italia lo scrittore realizza la serie, ma: “La morale della storia, è che in Italia se hai un progetto non è che ti dicono subito no e ti metti il cuore in pace. Ti dicono sì, ti illudi e a quel punto diventi ricattabile perché cercano di farti fare, nel frattempo, un’altra cosa”.

In Untraditional, Volo si ritrova ad attendere che si presenti l’occasione giusta per realizzare il suo progetto, nel frattempo incontra i suoi amici: Vasco Rossi, Roberto Vecchioni, Stefania Rocca, Roberto Saviano, Giuliano Sangiorgi, Nek e, in America, perfino Quentin Tarantino. Tutti quanti nel ruolo di “quasi se stessi”. L’idea è nata nello scrittore circa due anni fa e invece che su internet, dove aveva inizialmente pensato do proporla, Untraditional, sarà trasmessa in tv. La fiction si articolerà in nove puntate verticali auto-conclusive e una storia orizzontale dal finale aperto che chissà non possa continuare in una seconda serie

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

5 viaggi da fare per il ponte dell'Immacolata 2016

Ponte dell’Immacolata 2016: dove andare? 5 idee per un viaggio meraviglioso in Italia

Serie A orari diretta tv

Calendario Serie A 2016/2017 12a giornata: orari, diretta tv e streaming