in

Fabrizio Corona fidanzata, Zoe Cristofoli al Corriere: “Io non posso cambiarlo, deve essere lui…”

Zoe Cristofoli, una modella di appena 22 anni che recentemente ha posato per il marchio d’abbigliamento di Corona. 237mila followers e un numero incalcolabile di tatuaggi: è questo l’identikit della “tigre di Verona“, alias Zoe Cristofoli, la nuova fidanzata di Fabrizio Corona. A rivelarlo è il settimanale Diva e Donna, secondo cui la passione è “scoppiata in Puglia dove l’ex agente dei paparazzi trascorre le sue prime vacanze fuori dal carcere col figlio Carlos, avuto da Nina Moric. Corona e Zoe si sono conosciuti per lavoro, lei lo ha conquistato con i suoi occhi da gatta”. E adesso arriva la conferma della diretta interessata con una lunga intervista al Corriere della Sera. “Prima di conoscerlo”, racconta Zoe Cristofoli, “consideravo Fabrizio Corona il bello e dannato, il bad boy. Era una persona che non mi interessava. Poi, a giugno, durante Pitti uomo a Firenze (dove io lavoravo), c’è stato un momento in cui ci siamo guardati. Quell’attimo mi è rimasto e mi sono chiesta perché mi avesse guardato in quel modo, poi per un mese non ci siamo più visti né sentiti. Fino a luglio. Ora ci diciamo tutto, parliamo per ore…”.

Leggi anche: Chi è Zoe Cristofoli, la tigre che ha stregato Fabrizio Corona: Silvia Provvedi infuriata

Fabrizio Corona fidanzata, Zoe Cristofoli si racconta al Corriere della Sera

A me non interessa chi è lui, cosa fa, la sua popolarità”, continua Zoe Cristofoli nell’intervista al Corriere. “È da quando ho cominciato a lavorare come modella, a 14 anni, che c’è chi dice che faccio le cose per convenienza, per diventare qualcuno. Io ho sempre fatto tutto con le mie gambe. Ho avuto tante occasioni in cui avrei potuto sfruttare persone conosciute e non l’ho mai fatto. I guai giudiziari di Corona? Non ho mai seguito quello che accadeva. Anzi, se devo dire la verità, con le mie amiche lo prendevo in giro, nel senso che quando uno faceva lo sbruffone dicevo: Ti credi Fabrizio Corona?”.

Fabrizio Corona fidanzata, Zoe al Corriere: “Diversi, ma non solo”

“Io e Fabrizio siamo diversi”, continua ancora Zoe Cristofoli al Corriere della Sera. “A me dicono che sembro Fedez, perché Fabrizio non ha il collo tatuato. Ma abbiamo altre cose in comune. Per esempio, il modo di vivere la vita. E da lui voglio una cosa: che cambi, su tante cose. Ci hanno provato tanti senza riuscirci? Ma io non sono tanti. Anche se non sono qui per salvarlo, si deve salvare da solo. Deve essere lui a prendere le cose belle e a non buttarle via”.

Written by Andrea Paolo

46 anni, nato in provincia di Reggio Calabria, emigrato negli anni '80 al nord, è laureato in scienze politiche. Ha lavorato come ricercatore all'estero e studia da anni la criminalità organizzata. Per UrbanPost si occupa di news di cronaca e di gossip sui personaggi del mondo dello spettacolo.

Iolanda Nanni tumore: è morta la deputata M5S, lutto nel mondo della politica

Gigi Buffon oggi, dopo la ‘paura’ della malattia: “Sto meglio rispetto a 5 anni fa”