in ,

Fabrizio Corona possibile ritorno in carcere, il monito della Procura: no ai selfie

È stata rinviata al prossimo autunno l’udienza in cui un altro giudice, su richiesta dalla Cassazione, dovrà decidere se confermare o no l‘affidamento ai servizi sociali per Fabrizio Corona.

Come ribadito in molte occasioni anche dall’avvocato Ivano Chiesa, la scarcerazione dell’ex re dei paparazzi e il suo trasferimento nella comunità di recupero “Exodus”, gestita da don Antonio Mazzi, non è definitiva. Solo in autunno Fabrizio Corona saprà con certezza quale sarà il suo destino. Fino ad allora è stato tuttavia invitato dalla Procura a mantenere un profilo basso, cercando di ridurre allo zero l’esposizione mediatica, selfie inclusi.

L’ex paparazzo dovrà infatti assumere una condotta sobria che non comprometta in modo alcuno il suo periodo di prova in comunità. Il monito arriva a qualche giorno dal clamore scatenato dal selfie che Corona ha pubblicato sui suoi profili social e dal servizio fotografico apparso su Chi che lo ritrae insieme alla madre e al figlio Carlos nel giardino della comunità che lo ospita. I prossimi per Fabrizio Corona dovranno essere mesi da dedicare esclusivamente al suo nuovo progetto: la stesura del suo nuovo libro, “Vieocrazia”. Ma lontano dai riflettori.

Us Open diretta tv

Wimbledon: Vincono Federer e Nadal, ok anche Fognini e Seppi

eventi gratuiti roma luglio 2015, eventi gratuiti estate 2015, porta di roma live 2015, nesli roma, jarabe de palo roma

Concerti gratuiti Roma estate 2015, Porta di Roma Live: ci saranno anche Nesli e Jarabe De Palo