in ,

Fabrizio Corona processo, chiesti 5 anni di condanna, lui esce dall’aula: “Vergogna”

Fabrizio Corona processo oggi, arriva la richiesta del pm Alessandra Dolci che ha proposto una condanna di anni 5 al re dei paparazzi. “Vergogna, voglio giustizia” ha tuonato Fabrizio Corona dando in escandescenze nel corso dell’udienza del processo che lo vede imputato per i 2,6 milioni di euro trovati nel controsoffitto della collaboratrice Francesca Persi e in due cassette di sicurezza in Austria. L’ex “re dei paparazzi” ha reagito con nervosismo alla produzione di alcuni documenti da parte dell’accusa. Prima è stato allontanato dall’aula poi è stato poi riammesso, in seguito alle scuse della difesa.

>>> Tutto sul mondo delle news <<<

Il pm di Milano, Alessandra Dolci, ha chiesto una condanna a 5 anni per Corona, imputato per intestazione fittizia di beni, sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte e violazione delle norme patrimoniali sulle misure di prevenzione e tornato in carcere lo scorso ottobre per quei 2,6 milioni di euro trovati in parte in Austria in parte in un controsoffitto. Per il pm, inoltre, Corona va indagato anche per un altro reato, l’appropriazione indebita. Per Francesca Persi, sua collaboratrice, chiesti 2 anni e 4 mesi.

>>> Tutto su Fabrizio Corona <<<

Fabrizio Corona, secondo il pm Dolci, avrebbe occultato il suo tesoro. L’ex re dei paparazzi ha “occultato il suo tesoro” da 2,6 milioni di euro, in parte forse anche “provento di reati commessi in passato” tra cui il fallimento della sua agenzia Corona’s, sia in cassette di sicurezza in Austria che nel controsoffitto della collaboratrice Francesca Persi, intestandole fittiziamente quei contanti.

Calciomercato Balotelli

Calciomercato news, Balotelli vicino al Borussia Dortmund: Mino Raiola è atterrato in Germania

Francia, paura a Notre Dame: poliziotto spara a uomo che tenta di aggredirlo