in

Facci rinviato a giudizio per l’articolo su Fedez: ecco la motivazione del giudice

Filippo Facci rinviato a giudizio per l’articolo su Fedez pubblicato sul quotidiano Libero. Il giornalista, insieme al direttore del proprio giornale Maurizio Belpietro, dovrà rispondere davanti al giudice per le indagini preliminari, dott. Natale. Facci è stato accusato di diffamazione in seguito alle seguenti parole usate nei confronti del rapper Fedez: “cretino, tamarro di Rozzano, menestrello dei decerebrati NoExpo, bisognevole di un insegnante di sostegno, rapper per femminucce, illetterato, brufoloso, pitturato, colorato, nel suo mondo di sottosviluppati.” 

Il giudice ha affermato che, essendo Filippo Facci un giornalista dotato di ampie competenze lessicali, sarebbe stato in grado di esprimere le sue opinioni con altri toni ed utilizzando altri termini, senza trascendere nell’insulto gratuito fine a se stesso; inoltre i termini usati non possono essere inquadrati nell’ambito di uno scambio civile tra persone.

Vedremo come si difenderà Filippo Facci e se riuscirà a far valere la sua posizione nei confronti del rapper Fedez.

Written by Vincenzo Mele

Nato a Napoli il 13 Agosto 1996, si è diplomato al Liceo Classico Adolfo Pansini, in Napoli. Attualmente frequenta la facoltà di Lettere moderne all'Università Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei giornalisti della Campania. Si occupa di sport, tv e gossip.

nancy brilli ritocchi estetici

Nancy Brilli ‘ritocchini’ estetici, l’attrice su Facebook: “Ecco a quali interventi mi sono sottoposta”

beppe grillo omofobia luxuria

Beppe Grillo accusato di omofobia da Vladimir Luxuria: “Il suo è odio mascherato da satira”