in

Facebook, anche gli utenti adulti in fuga?

Abbiamo parlato dei timori, espressi ufficialmente, da Facebook, rispetto alla possibilità che gli adolescenti si rivolgano verso strumenti alternativi. Oggi parliamo di un’altra ricerca, condotta dalla Pew Research e rivolta espressamente agli adulti, ossia agli utenti da 18 a oltre 50 anni, residenti negli Stati Uniti d’America.

E anche questa ricerca dà risultati non proprio confortanti sul rapporto tra il Gigante di Palo Alto e i suoi utenti. Partendo dal presupposto che il 67% degli americani adulti con accesso al web, sono anche iscritti a Facebook, si fa notare come ben il 61% di questi ultimi si è preso, in passato, almeno una pausa prolungata, di più settimane.

ipo facebook

Non solo: dei rimanenti adulti non iscritti al Social Network ideato da Mark Zuckerberg, ben il 1 su 5 è stato iscritto in passato, ma ha deciso di staccarsi per sempre.

In ultimo, tra gli utenti che ancora non sono iscritti al re dei social, solo l’8% sta considerando di iscriversi in futuro.

Tornando alle motivazioni per cui il 61% ha deciso di prendersi una lunga pausa in passato, sono esposte nella tabella qui di seguito: 1 su 5 (21%) per mancanza di tempo; il fatto che non piacesse o che fosse considerato una perdita di tempo sono due cause che incidono per un altro 10% ciascuna. L’eccessiva conflittualità, gossip e negatività incide per un altro 9%. Queste prime quattro cause assommano quindi il 50% delle motivazioni.

facebook pausa

Tra le motivazioni di chi ha abbandonato “per sempre”, il fatto che l’account fosse stato compromesso, il non interesse per “gli affari altrui”, la mancanza di privacy, la perdita di tempo, l’eccesso di gossip, o semplicemente il fatto di non amare questa forma di comunicazione, dopo averla provata.

Leggi anche -> Giovani su Facebook, è iniziata la fuga: ecco il perché

Seguici sul nostro canale Telegram

blackout in vaticano

Per il nuovo Papa le scarpe della bottega Adriano Stefanelli di Novara

Cessione Inter: Moratti pronto a vendere ai russi