in

Facebook: indagata pagina “Marco Simoncelli Pippa Gay” contro il campione scomparso

Fin troppo spesso Facebook diventa una vetrina per mettere alla berlina a prendersi gioco dei personaggi famosi, siano essi ancora in vita oppure deceduti. Pochi mesi fa era capitato a Selvaggia Lucarelli, schernita in diretta mondiale sul famoso social da una pagina a dir poco irriverente.

Schernita la morte del Sic

In questi giorni invece il web si è rivoltato contro un altro fenomeno simile, che prende di mira il povero Marco Simoncelli, il pilota romagnolo che perse la vita sul circuito di Sepang il 23 ottobre del 2011. “Marco Simoncelli Pippa Gay” questo il nome della pagina che insulta la memoria del Sic, sfociando decisamente nel cattivo gusto con immagini dello schianto costato la vita al campione due anni e mezzo fa.

Moltissimi i commenti negativi e le accuse giunte nei confronti dell’autore dei post, attualmente sotto indagine: “Una pagina di “m***a come colui che l’ha aperta”, questo è solo una delle critiche degli internauti adirati, che tentano in ogni modo di far chiudere la pagina segnalandola alle autorità competenti.

Come affrontare chi vi ha fatto un torto? Imparando a perdonare

litiga col pescivendolo e gli spacca ilo furgone, Forcoli Pisa

Forcoli, Pisa: litiga col pescivendolo e gli distrugge il furgone, arrestato 40enne