in

Facebook login: la bufala che truffa migliaia di inglesi arriva anche in Italia

Anche Facebook non è immune alle bufale. Dopo l’ennesimo scherzo perpetrato agli utenti di WhatsApp, sul social network più famoso arriva la finta ‘bravata’ della coppia Chan-Zuckerberg.

Dopo la nascita della figlia Max e il fatidico annuncio rilasciato dai coniugi milionari, le polemiche e i rumors sulla decisione di Zuckerberg si susseguono sempre più ogni settimana che passa. Stando a quello che Mark ha ufficializzato sul suo profilo Facebook, sia lui che la moglie, Priscilla Chan, avrebbero infatti deciso di devolvere circa il 99% delle azioni, circa 45 bilioni di dollari, in beneficenza.
Per i detrattori questa decisione è stata ponderata a tavolino, forse per speculare sull’immagine della primogenita di casa ma, tuttora, le sorti del patrimonio del 31enne americano non sono ancora ben chiare nemmeno oltreoceano.

Aldilà della reale decisione presa dai coniugi Zuckerberg, c’è chi sul social network ha deciso di inventarsi una catena di Sant’Antonio nella quale viene supportata un’iniziativa che permette agli utenti di Facebook di ricevere una donazione diretta da parte di Mark Zuckerberg. Circa 4,5 milioni di dollari. Le sue azioni, specifica il messaggio, saranno messe a disposizione di ‘persone come te e me‘.
È abbastanza evidente che si tratta di una bufala ideata per gli utenti residenti in UK e, come è già precedentemente successo, ribadiamo di non credere a queste notizie soprattutto se non arrivano dal profilo del diretto interessato, che in questo caso è proprio il re di Facebook, Mark Zuckerberg.

Epifania 2016 mete low cost

Epifania 2016: le migliori offerte di viaggio in Europa

tutto può succedere anticipazioni

Tutto può succedere anticipazioni terza puntata del 3 gennaio 2016: Sara è attratta dal prof d’italiano