in

Facebook Paper app: Mark Zuckerberg ha deciso di “spegnerla”

L’app è già stata eliminata dallo store di Apple, ma soltanto da fine mese non sarà più utilizzabile, anche nel caso degli utenti che hanno già scaricato l’applicazione per iOS. Facebook Paper è un’app che il team del social network più famoso e utilizzato del mondo ha introdotto nel 2014. Come suggerisce il nome, l’app è un giornale digitale che raccoglie tutte le notizie di interesse dell’utente. Chi dispone di Facebook Paper, infatti, ha la possibilità di scegliere le categorie, dallo sport alla cronaca, sulle quali essere sempre informato. Gli esperti hanno giudicato in modo positivo l’app per iOS, ma gli utenti non la utilizzano.

Tra le ragioni per le quali Facebook ha deciso di “spegnere” Paper, lo scarso numero di download è sicuramente la principale. Oltre al guadagno legalo agli utenti che scaricano Paper di Facebook, il numero è fondamentale per capire a quante persone interessi realmente quel tipo di servizio. Per questo, è poco utile mantenere attiva un’applicazione poco usata come Paper. Altro grosso fardello che ha contribuito ad escludere Paper dal podio della classifica più scaricate è la mancanza della versione per Android. “Nel 2014 abbiamo lanciato Paper, un’applicazione progettata per dare alla gente un nuovo modo di esplorare e condividere storie dagli amici e le fonti di proprio interesse. Oggi annunciamo che non supporteremo più l’applicazione e gli utenti non saranno più in grado di accedere all’app a partire dal 19 luglio” è il messaggio del team di Facebook.

Sebbene Paper non abbia riscosso un grosso successo, Facebook ha deciso di rendere felici anche gli utenti che finora hanno utilizzato l’app per iOS, cercando di portare su Facebook le caratteristiche più apprezzate dell’app: “Per esempio, la stessa squadra che ha realizzato Paper ha anche costruito un’istantanea per gli articoli, ovvero un’esperienza veloce e interattiva per la lettura di articoli in News Feed, utilizzando molti degli stessi strumenti, elementi di design, e le idee fondamentali di Paper. Il nostro obiettivo con Paper era quello di esplorare nuovi elementi di design, interattivi e coinvolgenti per la lettura e l’interazione con i contenuti su Facebook”.

STALKER ALBERTO STASI

Omicidio Garlasco, Alberto Stasi pensa a ricorso alla Corte di Strasburgo

Ansia e attacchi di panico notturni

Ansia e attacchi di panico notturni: 5 azioni da evitare per prevenirli e dormire bene