in ,

Faenza, parroco si improvvisa detective e incastra ladri di monetine

E’ riuscito ad incastrare i ladri di monetine, il parroco della chiesa di San Domenico a Faenza, in provincia di Ravenna. Improvvisatosi detective, attraverso l’attenta osservazione di un filmato fatto dalle telecamere di sicurezza, infatti, ha riconosciuto due volti noti e non ci ha pensato due volte a chiamare il 113.elemosine in chiesa

Il temerario sacerdote ha permesso che i malviventi, ieri mattina 24 aprile, fossero arrestati dalla polizia. Si tratta di una 25enne e di un 43enne imolesi, entrambi disoccupati e con precedenti penali, abituati a campare attraverso espedienti e piccoli furti.

I malviventi erano soliti introdursi furtivamente in chiesa, appropriandosi indebitamente dei lasciti in denaro fatti dai fedeli, durante le funzioni religiose. Il metodo escogitato dai due per prelevare le monete e le banconote dalle cassette per l’elemosina era a dir poco insolito: un metro rigido di plastica con un linguetta di biadesivo nella sua estremità. Il parroco era da tempo insospettito dinnanzi all’ammanco di denaro, e grazie alla sua accortezza i due furfanti sono stati consegnati alla giustizia.

L’On. Razzi spara: ho avuto più di mille donne, tutte catalogate per razza e capacità sessuali

UeD Trono Classico Marco e Beatrice

Anticipazioni Uomini e Donne, Trono Classico: Beatrice non ha dubbi e si dichiara a Marco