in

Fai uno spuntino con le mandorle e ingrassi di meno

In regime di dieta il problema dello spuntino è cosa assai seria, perché aiuta a contenere la fame nel lungo periodo che intercorre tra un pasto ed un altro.

Ma qual’è lo snack ideale in grado di appagare l’appetito e contenere la linea? Secondo una ricerca condotta dalla Purdue University (USA), circa 45 grammi di mandorle sarebbero ideali per saziare la fame e non ingrassare tra un pasto ed un altro. Lo studio si è basato analizzando i dati medici di 137 persone che presentavano un alto rischio di contrarre il diabete di tipo 2. Suddivisi i soggetti in diversi gruppi, ad alcuni è stato permesso di assumere frutta secca nella colazione o nella cena, ad altri è stato consigliato di consumarla solo durante gli snack mattutini o pomeridiani, distanti dai pasti principali di circa un paio d’ore ed, infine, ad un ultimo gruppo la frutta secca è stata completamente vietata.

I risultati sono stati sorprendenti: la quantità di calorie (circa 250) delle mandorle ingerite con regolarità da coloro che le avevano assunte lontano dai pasti, come snack, non ha influito sul loro peso. Questo probabilmente, spiegano gli scienziati, grazie alle proteine nobili, i grassi monoinsaturi e le fibre contenute in questo frutto, oltre alla vitamina E, che fanno delle mandorle un inibitore (sia pure parziale) dell’appetito, soprattutto quello che ci assale quando ci mettiamo a tavola, dopo aver trascorso quelle interminabili ore tra un pasto ed un altro.

L’interessante scoperta è stata pubblicata anche sulla rivista European Journal of Clinical Nutrition.

Seguici sul nostro canale Telegram

tifosi inter san siro

Calciomercato Inter 2014, Thohir e il mercato di gennaio: come sarà la nuova “beneamata”?

Portogallo: un ex Atalanta si dimette da allenatore