in

Fame nervosa, come evitarla con 5 trucchi

Quando il desiderio di cibo arriva mentre siamo nervosi e si manifesta per placare lo stress o l’ansia, bisogna essere consapevoli della distinzione tra fame reale e fame da stress e cercare di calmare l’ansia, perché i cibi che ingeriamo in queste circostanze sono quasi sempre pieni di grassi e non fanno bene alla nostra salute (oltre che alla linea).

come placare la fame da stress

Il primo alleato per diminuire la tensione in generale è lo sport, attraverso l’allenamento si scarica lo stress e si produce molta serotonina che è per eccellenza l’ormone della felicità. Ergo, limita le abbuffate da nervosismo. Non basta soltanto lo sport e soprattutto non bisogna eccederne, perché anche troppo sport non fa bene, si può organizzare la dieta facendo anche uno spuntino tra un pasto e l’altro, uno a metà mattina ed uno a metà pomeriggio, così da spezzare il senso di fame.

I cibi che aiutano a bloccare la fame e a sentirsi sazi sono: l’insalata, il latte, il gelato, la frutta secca e la mela. Tutti da considerare come piccoli spuntini se presi separatamente (non come alternative dei pasti principali, eh!).

Aquifi arriverà nel mercato nel 2015

Aquifi controlla tutti i nostri device

UEFA Europa League

Europa League: la Juventus recupera Vidal contro il Benfica (Video)