in

Fantaveicoli, il Carnevale più bizzarro è a Imola

Siete pronti al Carnevale più bizzarro dell’Emilia-Romagna? L’appuntamento è il 2 marzo 2014 nelle piazze e strade del centro storico di Imola, dove sfileranno i “fantaveicoli”, creazioni originali ed ecologiche che rivisitano il tradizionale carro allegorico.

frappe di carnevale

L’idea del “fantaveicolo” affonda le radici nell’inventiva e nell’amore per la bicicletta che contraddistinguono i romagnoli, uniti a una piccola dose di pazzia: si tratta infatti di mezzi ingegnosi, divertenti e ironici, rispettosi della natura perché per muoversi non utilizzano combustibili inquinanti e amanti della compagnia perché possono essere guidati anche da più persone.

Alla grande sfilata si uniranno anche ospiti gruppi teatrali, bande musicali, artisti di strade e ovviamente gruppi in maschera.

Anche quest’anno sarà indetto un concorso aperto a tutti (cittadini di Imola e non) che premia il veicolo migliore per ingegnosità, sforzo creativo e “green-friendly”. Altri concorsi, sempre a iscrizione  gratuita, premieranno le migliori maschere nelle categorie bambini, adulti e scuole.

Il ritrovo per i Fantaveicoli e tutti i partecipanti alla sfilata è fissato alle ore 10 all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari. L’atmosfera sarà riscaldata da Radio Bruno, Paolino vocalist e Matteo Esse DJ.

Per l’inizio della grande sfilata bisognerà attendere le 14:30. Via libera, dunque, ai fantaveicoli e ai gruppi mascherati in concorso, la cui parata sarà accompagnata dal Gruppo Folk Arlecchino Bergamasco, dalla Bazzano Castle Pipe Band di Bazzano, dal Complesso Folkloristico Musicale La Ranocchia di Orentano (PI) e dai gruppi di percussionisti di Imola.  Alla sfilata parteciperanno anche le bici pazze di Lugagnano (VR) e i grandi trampolieri dell’Accademia dei Remoti di Faenza (RA).

All’arrivo in piazza Matteotti, previsto per le ore 15, ci sarà la premiazione del concorso dei fantaveicoli, con l’animazione musicale a cura di Radio Bruno e Paolino vocalist. Intanto nel centro storico si potranno gustare vin brulè e ciambella a cura del Centro anziani “Tiro a Segno”, sfrappole, zucchero filato e pop-corn distribuiti dall’Associazione “Insieme per un futuro migliore” (progetto a favore di bambini di Chernobyl).

Anche quest’anno per tutto il periodo di carnevale sono in programma spettacoli, feste in maschera, laboratori e un concorso fotografico.

La manifestazione è a ingresso gratuito. Per saperne di più, visita il sito ufficiale.

(Immagine tratta da www.eventsromagna.com)

errore Error Day Bologna

Errare humanum est, anzi…divinum: a Bologna si festeggia l’Error Day

braccialetti rossi 2 anticipazioni

Braccialetti Rossi, puntata 23 febbraio: Rocco potrebbe risvegliarsi