in

Fantaveicoli, il Carnevale più bizzarro è a Imola

Siete pronti al Carnevale più bizzarro dell’Emilia-Romagna? L’appuntamento è il 2 marzo 2014 nelle piazze e strade del centro storico di Imola, dove sfileranno i “fantaveicoli”, creazioni originali ed ecologiche che rivisitano il tradizionale carro allegorico.

frappe di carnevale

L’idea del “fantaveicolo” affonda le radici nell’inventiva e nell’amore per la bicicletta che contraddistinguono i romagnoli, uniti a una piccola dose di pazzia: si tratta infatti di mezzi ingegnosi, divertenti e ironici, rispettosi della natura perché per muoversi non utilizzano combustibili inquinanti e amanti della compagnia perché possono essere guidati anche da più persone.

Alla grande sfilata si uniranno anche ospiti gruppi teatrali, bande musicali, artisti di strade e ovviamente gruppi in maschera.

Anche quest’anno sarà indetto un concorso aperto a tutti (cittadini di Imola e non) che premia il veicolo migliore per ingegnosità, sforzo creativo e “green-friendly”. Altri concorsi, sempre a iscrizione  gratuita, premieranno le migliori maschere nelle categorie bambini, adulti e scuole.

Il ritrovo per i Fantaveicoli e tutti i partecipanti alla sfilata è fissato alle ore 10 all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari. L’atmosfera sarà riscaldata da Radio Bruno, Paolino vocalist e Matteo Esse DJ.

Per l’inizio della grande sfilata bisognerà attendere le 14:30. Via libera, dunque, ai fantaveicoli e ai gruppi mascherati in concorso, la cui parata sarà accompagnata dal Gruppo Folk Arlecchino Bergamasco, dalla Bazzano Castle Pipe Band di Bazzano, dal Complesso Folkloristico Musicale La Ranocchia di Orentano (PI) e dai gruppi di percussionisti di Imola.  Alla sfilata parteciperanno anche le bici pazze di Lugagnano (VR) e i grandi trampolieri dell’Accademia dei Remoti di Faenza (RA).

All’arrivo in piazza Matteotti, previsto per le ore 15, ci sarà la premiazione del concorso dei fantaveicoli, con l’animazione musicale a cura di Radio Bruno e Paolino vocalist. Intanto nel centro storico si potranno gustare vin brulè e ciambella a cura del Centro anziani “Tiro a Segno”, sfrappole, zucchero filato e pop-corn distribuiti dall’Associazione “Insieme per un futuro migliore” (progetto a favore di bambini di Chernobyl).

Anche quest’anno per tutto il periodo di carnevale sono in programma spettacoli, feste in maschera, laboratori e un concorso fotografico.

La manifestazione è a ingresso gratuito. Per saperne di più, visita il sito ufficiale.

(Immagine tratta da www.eventsromagna.com)

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

errore Error Day Bologna

Errare humanum est, anzi…divinum: a Bologna si festeggia l’Error Day

braccialetti rossi 2 anticipazioni

Braccialetti Rossi, puntata 23 febbraio: Rocco potrebbe risvegliarsi