in

“Fare bene moltiplica la fortuna”, così Francesca ha tagliato i capelli per donarli ai bambini oncologici

In un mondo sempre più spesso violento ed egoista, la storia di Francesca tocca il cuore. Un piccolo gesto, come il tagliarsi i capelli, può diventare un dono impagabile per i bambini oncologici. Chi combatte la terribile malattia che è il cancro, sa apprezzare anche i segni più banali, le piccole cose che sanno di normalità. Perché loro, quella normalità, non possono viverla. Ne è consapevole Francesca Garofalo, 29enne di Massa, assistente sociale a contatto con la realtà degli ospedali e delle cure per motivi personali. “Fare bene moltiplica la fortuna”, così ha raccontato il suo gesto di solidarietà e altruismo a La Nazione. Il messaggio d’amore è stato recapitato ai bambini dello Stato dell’Ohio, in America, in una busta gialla in forma anonima: conteneva i lunghi capelli di Francesca, tagliati a treccine.

E così, da Massa, i capelli di Francesca hanno attraversato mezzo mondo per giungere fin lì a portare un sorriso. “Ho deciso di donare i miei capelli quattro anni fa, – racconta stupita del clamore suscitato dal suo gesto –  quando ho conosciuto una bambina malata di tumore. Era calva, era triste. Allora ho pensato che se i miei capelli dovessero donare anche solo un sorriso a un bambino o bambina che combatte con il tumore, ne sarei contenta”. Quindi – dopo aver cercato un’associazione seria e affidabile – Francesca Garofalo ha portato avanti il suo progetto. Grazie ai social, la 29enne massese, ha individuato la Wigs-for Kids, un’associazione americana che riceve capelli da tutto il mondo e li dona ai bambini che convivono con il tumore. L’iniziativa non va solo a favore dei bimbi americani ma di tutto il mondo, dunque anche italiani.

“Mi sono fatta crescere i capelli e nei giorni scorsi li ho tagliati.  – continua Francesca, raccontando la sua storia – La mia ultima foto con i capelli lunghi l’ho fatta davanti al mare, a Marina. Poi dal parrucchiere. E anche in questo sono stata fortunata perché il mio parrucchiere, Daniele Boggia di Marina di Carrara, ha deciso di aiutarmi. Così il mio nuovo look ‘capelli corti’ non mi è costato niente. Mi ha tagliato i capelli gratis, partecipando al mio progetto. Ho spedito la busta e so che è arrivata a destinazione. So anche che ripeterò questa esperienza. Mi farò ricrescere i capelli e me li taglierò nuovamente”. La scelta della ragazza di rendere pubblico il suo gesto vuole essere d’esempio per chi desiderasse fare altrettanto: “Ho scritto questa storia sui social perché qualcuno potesse fare la mia stessa scelta e quando ho visto che tante persone vogliono fare la stessa cosa, e magari non sanno a chi affidarsi e come fare, ho pensato che raccontarla a voi de La Nazione sarebbe stato utile per raggiungere un numero più elevato di persone. Ecco perché l’ho fatto. E sono contenta di poter essere utile ai bambini, di regalare loro un sorriso”. La prima ‘seguace’ di Francesca sembra essere la mamma, Carla Buffa, che sta facendo crescere i capelli proprio per donarli.

Leggi anche —> Cagliari, suora 80enne sfonda vetrina con l’auto: ferita una giovane

Carlo Conti età, altezza, peso, moglie, figli: tutto sul presentatore de La Corrida (FOTO)

ciao darwin youma

Ciao Darwin 2019 anticipazioni puntata stasera 12 aprile