in ,

FAST, il radiotelescopio più grande del mondo: la Cina a caccia di vita extraterrestre

E’ entrato finalmente in funzione FAST, il radiotelescopio con cui la Cina andrà a caccia di vita extraterrestre: largo 500 metri, il radiotelescopio più grande del mondo si trova nella remota contea di Pingtang, nella provincia sud-occidentale cinese di Guizhou.

L’agenzia cinese Xinhua News riporta la notizia della messa in funzione di FAST, il più grande radiotelescopio al mondo con cui la Cina andrà a caccia di vita aliena. Ma cos’è un radiotelescopio? A differenza di un telescopio classico capace di osservare la luce visibile, un radiotelescopio è specializzato nel rilevare onde radio emesse dalle varie radiosorgenti sparse per l’Universo, generalmente grazie ad una grande antenna parabolica o più antenne collegate tra loro. Grazie alla costruzione di FAST – acronimo di Five-hundred-meter Aperture Spherical Telescope – la Cina conferma le proprie ambizioni ad affermarsi nella ricerche spaziali: cinque anni e 180 milioni di dollari, hanno permesso al Paese asiatico di costruire un radiotelescopio la cui struttura è formata da 4450 pannelli e denominata “Tianyan” che letteralmente significa “Occhio del cielo”. FAST, costruito all’interno di un bacino naturale, ha necessità di avere intorno a sé almeno 5 chilometri di totale silenzio radio per garantire prestazioni ottimali.

“L’obiettivo finale di FAST è scoprire le leggi dell’evoluzione dell’Universo. In teoria, se esistesse una civiltà evoluta nello spazio profondo, dovrebbe essere in grado d’inviare segnali radio simili a quelli delle pulsar” ha spiegato Qian Lei, della Chinese Academy of Sciences (CAS): dall’agenzia di comunicazione cinese fanno sapere che, nei pressi della struttura, è stata costruita anche una sorta di pedana che permetterà ai turisti di ammirare FAST in tutta la sua imponenza, un po’ come succede da anni nei pressi del radiotelescopio di Arecibo. Nonostante la recente messa in funzione, infine, il radiotelescopio sembra aver già captato alcuni segnali: gli astronomi, infatti, fanno sapere che durante i primi test l'”Occhio del Cielo” avrebbe già captato i segnali provenienti da una pulsar che dista almeno mille anni luce dalla Terra.

(Credit: CAS)

Barcellona Celtic probabili formazioni

Dove vedere Borussia Monchengladbach – Barcellona: ora diretta tv, streaming gratis Champions League

Manchester City-Shakhtar highlights

Dove vedere Celtic – Manchester City: ora diretta tv, streaming gratis Champions League